Mercoledì, 29 Settembre 2021
Attualità

Dolci industriali ed elaborati contro dolci semplici e homemade: i preferiti dagli europei

I dolci diffusi nelle pasticcerie europee e americane sono i classici candy da cartone animato, in Italia però non passano mai di moda i dolci sofisticati ma rustici e semplici. Questo perché tutti alla fine cercano il dolce non solo per...

I dolci diffusi nelle pasticcerie europee e americane sono i classici candy da cartone animato, in Italia però non passano mai di moda i dolci sofisticati ma rustici e semplici. Questo perché tutti alla fine cercano il dolce non solo per soddisfare l'occhio, ma per cercare un viaggio estatico con il palato. Uno dei dolci più apprezzati della pasticceria italiana e adottato oggi sempre di più anche all'estero: la torta di carote.

Fra gli alimenti della cucina italiana che mancano di più a coloro che si trasferiscono all'estero, ci sono sicuramente i dolci. Negli altri Stati Europei e negli USA sono molto apprezzati dolci dall'aspetto da cartolina, ricoperti di glasse e panna e dalle dimensioni considerevolmente straordinarie. La mania per i candy, colorati, super zuccherati è diffusa in ogni angolo d'Europa, essi sono protagonisti di vetrine di bar e pasticcerie. Contengono talmente tante sostanze artificiali, che vengono tenuti in vetrina anche per mesi, rimanendo inalterati come il primo giorno.

In Italia, le persone sono molto più legate ai gusti rustici e antichi, in sostanza siamo più sofisticati. L'Italiano medio nella scelta del dolce elaborato e industriale, arriva al massimo al Ferrero Rocher. I migliori dolci italiani infatti, quelli della tradizione e per cui i turisti impazziscono, non hanno né panna, né glasse multicolore. O almeno è così nella loro ricetta d'origine. Oggi in Italia ci sono dolci belli e buoni: modernità e rusticità

L'Italia è in Europa il Paese nel quale la popolazione ancora ama e apprezza i dolci fatti in casa. Non importa il risultato estetico del dolce in sé, ma conta il viaggio estatico intrapreso da colui che mangerà quel dolce. L'aspetto poco conta insomma, eppure la mania del bel dolce, è arrivata anche da noi. Tutto questo comunque senza nulla togliere alla genuinità e al buon gusto che, è innegabile, le torte in Italia hanno e altrove no. Vediamo quindi oggi nelle vetrine delle pasticcerie e sulle tavole degli Italiani, dolci bellissimi come quelli dei cartoni animati, con il gusto eccezionale di una volta.

Ebbene sì, a fronte del successo di reality di pasticceria, che hanno presentato dolci bellissimi e maestosi, anche i pasticceri del Bel Paese non hanno resistito a vestire di festa anche i più classici, sani e rustici dolci dell'antica tradizione. Un esempio classico è la torta di carote, uno dei dolci più antichi e rustici della gastronomia italiana, ricoperto di una sottile glassa, con raffigurazioni di carote, mandorle tritate e anche, per esagerare, qualche ciuffetto di panna. Un mix interessante e singolare per uno dei dolci più apprezzati in Italia, dai turisti e dagli italiani, e da Nord a Sud, come la torta di carote. L'homemade comunque resta in poleposition

Tutto questo discorso è valido sia per i dolci prodotti in pasticceria, sia per quelli fatti in casa. Anche se in quest'ultimo caso, solo nel 20% dei casi si procede ad addobbare la torta. Questo in parte per mancanza di tempo, ma soprattutto perché agli Italiani piacciono le cose semplici: poco importa se la torta non ha una forma a cerchio impeccabile o se la superficie non è regolare, quello che conta è il gusto. Sul gusto, nella cucina mediterranea, non si accettano compromessi. Ben venga quindi una torta di carote irregolare, come quella fatta dalla nonna e dal gusto indimenticabile e senza tempo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dolci industriali ed elaborati contro dolci semplici e homemade: i preferiti dagli europei

ArezzoNotizie è in caricamento