Attualità

I disegni di Muzio diventeranno gioielli. Quattro studenti di Orafi al lavoro

I pezzi verranno realizzati dalla scuola in collaborazione con alcune aziende del territorio.

muzio-disegni-orafi2

4 ragazzi della classe quarta Orafi sono stati scelti per la realizzazione dei disegni del 1958 di Muzio Boncompagni e mai diventati gioielli, perché scomparso prematuramente a soli 18 anni nel 1961. I ragazzi che trasformeranno questi preziosi disegni in realtà sono Andrea Palladino, Michela Mori, Riccardo Zanni e Enrico Caselli. I bozzetti diventeranno gioielli e verranno esposti al Museo dell'oro di Arezzo, presso la Fraternita dei Laici.

I pezzi verranno realizzati dalla scuola in collaborazione con alcune aziende del territorio.

Questa mattina i disegni sono stati donati da Giancarlo Felici che ne era custode all'istituto Orafi, alla presenza di Gabriele Veneri portavoce degli orafi di Cna e del parlamentare aretino Felice Maurizio D'Ettore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I disegni di Muzio diventeranno gioielli. Quattro studenti di Orafi al lavoro

ArezzoNotizie è in caricamento