Giovedì, 18 Luglio 2024
Attualità Piazza della Libertà

Discriminazione e molestie sul lavoro: seminario in Provincia

Il 28 marzo su iniziativa di Cgil, Cisl, Uil, Provincia di Arezzo e Consigliera provinciale di parità

Seminario sui temi della discriminazione e delle molestie nel mondo del lavoro. Si terrà martedì 28 marzo nella Sala dei Grandi della Provincia di Arezzo. È promosso dai sindacati confederali Cgil, Cisl e Uil, dalla Provincia e dalla Consigliera provinciale di parità, in collaborazione con il Centro Studi discriminazioni (CeSDi) di Pisa. Punto d’inizio della riflessione sarà la Convenzione 190 adottata dall’Organizzazione. Internazionale del Lavoro il 10 giugno 2019 e ratificata dall’Italia nel 2021. Al centro del seminario le nozioni di discriminazione, molestie, mobbing, benessere lavorativo nonché il ruolo di prevenzione e di contrasto assegnato a vari soggetti: organismi di controllo e di regolazione dei fenomeni di grave disagio lavorativo, consigliera di parità, organizzazioni sindacali, datori di lavoro e loro rappresentanti, comitati unici di garanzia (Cug)

Il seminario è rivolto ai dirigenti delle risorse umane nella pubblica amministrazione, Asl e aziende private, ai componenti dei CUG, ai soggetti che – a diverso titolo e con diversi ruoli – sono competenti a rilevare e controllare i casi di discriminazione e di molestia negli ambienti di lavoro.

Il seminario inizierà alle 9.15 con i saluti di Alessandro Polcri, presidente della Provincia. Seguiranno le relazioni di Clara Fanelli e Chiara Federici del Centro Studi discriminazioni, Pisa (“Le nozioni di discriminazione, molestie, mobbing e benessere lavorativo alla luce delle novità legislative; i riferimenti normativi; la convenzione OIL 190/2019 in rapporto al diritto italiano, vigente in materia”), Natalia Faraoni, ricercatrice Irpet (“Il lavoro femminile in Toscana: caratteri, dimensioni e dinamiche”); Gabriella Cecchi, Consigliera provinciale di parità (“Il ruolo e le possibilità di intervento della consigliera di parità, nel contesto delle nuove norme”).

La seconda parte del seminario inizierà alle 11.15 e vedrà le relazioni di Silvia Russo, Segretaria provinciale Cisl (“L’azione del sindacato per prevenire e contrastare i fenomeni discriminatori e molesti nei luoghi di lavoro”); Sonia Dalla Ragione, Presidente Imprenditoria femminile della Camera di Commercio (“L’impegno dell’imprenditoria femminile per la certificazione di genere”);

Mario Del Secco, dirigente Camera di commercio (“Promuovere e garantire il benessere lavorativo: le responsabilità e le possibilità di azione del datore di lavoro”); Antonella Ninci, Presidente CUG di Inail (“I compiti e le potenzialità dei Comitati Unici di Garanzia”).

Seguirà il dibattito e moderatore del seminario sarà Alessandro Tracchi, Segretario provinciale della Cgil.

Gli interessati a partecipare sono pregati di prenotarsi entro venerdì 24 marzo, utilizzando questo contatto: Centro Pari Opportunità Provincia di Arezzo Telefono: 0575-392245 centropariopportunita@provincia.arezzo.it. Ai presenti sarà rilasciato l’attestato di partecipazione

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Discriminazione e molestie sul lavoro: seminario in Provincia
ArezzoNotizie è in caricamento