Attualità

Discoteche aperte il pomeriggio e feste studentesche senza alcolici. Futuro Aretino lancia la proposta

"Riaprite le discoteche il pomeriggio". La proposta è quella lanciata direttamente dalla presidente di Futuro Aretino, Floriana Croce che, in questa occasione, si è fatta portavoce delle richieste e delle sollecitazioni avanzata da molti genitori...

croce-floriana

"Riaprite le discoteche il pomeriggio".

La proposta è quella lanciata direttamente dalla presidente di Futuro Aretino, Floriana Croce che, in questa occasione, si è fatta portavoce delle richieste e delle sollecitazioni avanzata da molti genitori.

"Conoscendo l'impegno della nostra associazione a tutela del divertimento sano - spiega Floriana Croce - Futuro Aretino riceve da molti genitori l'invito a fare da megafono ad iniziative che vadano nella direzione della tutela della salute e della sicurezza dei nostri ragazzi, soprattutto di quelli più vulnerabili: gli under 16. Ecco quindi la nostra proposta: chiediamo di aprire le discoteche il pomeriggio per i minori di 16 anni e chiediamo che le feste studentesche e le serate dedicate a questi giovanissimi si svolgano in un orario più consono alla loro età (ad esempio dalle 16 alle 21?) Questo tipo di iniziativa avrebbe in effetti più di un vantaggio: i gestori dei locali avrebbero un miglior controllo dei frequentatori, soprattutto relativamente al rischio di somministrazione di alcolici ai minori, perché non ve ne sarebbe. Le forze dell'ordine non sarebbero costrette a concentrare il loro impegno negli orari notturni, spesso dedicati ad altri motivi. I genitori starebbero sicuramente più tranquilli grazie all'orario meno " trasgressivo" e più comodi per l'eventuale ripresa dei ragazzi. I ragazzi si divertirebbero comunque, sapendo inoltre che gli eventi sono dedicati alla loro età e alle loro esigenze".

Ed è proprio per affrontare queste proposte e confrontarsi sulle tematiche riguardanti la tutela dei minorenni che Futuro Aretino invita le famiglie il 28 gennaio dalle ore 16,30 alla Feltrinelli Point di via Garibaldi.

"Speriamo nella massima collaborazione e partecipazione - conclude la presidente - vorremmo farci promotori di una petizione in tal senso. Chi fosse interessato a partecipare è pregato di confermarlo a futuroaretino@gmail.com

Ci auguriamo che l'iniziativa incontri la più ampia base da parte di tutte le parti coinvolte".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Discoteche aperte il pomeriggio e feste studentesche senza alcolici. Futuro Aretino lancia la proposta

ArezzoNotizie è in caricamento