rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Attualità

Disagio sociale. A Monte San Savino volontariato e imprese uniti per reinserimenti nel mondo del lavoro

A Monte San Savino nuovo frutto della sempre più frequente collaborazione fra Comune, volontariato e aziende private

L’ Agenzia Generale Cattolica Assicurazioni di Arezzo, da tempo attenta al mondo del volontariato e del sociale ha deciso di sostenere con una donazione un progetto di re-inserimento sociale che prevede l'affidamento, tramite la Misericordia, del servizio di apertura e chiusura al pubblico del Palazzo Comunale.

“Un progetto che ha come scopo primario quello del re-inserimento nei contesti sociali e lavorativi per chi sta vivendo momenti di difficoltà - spiegano il sindaco Margherita Scarpellini e il vice Marzio Pagliai - Inoltre si potrà garantire l'apertura al pubblico del Palazzo Comunale e dello splendido Giardino Pensile con orari ancora più ampi di quelli attuali, a beneficio dei turisti e dei nostri concittadini”.

Nella mattinata di ieri erano presenti a Monte San Savino, per sancire la definizione dell'accordo, l'Agente Generale di Cattolica Assicurazioni Luca Amendola e il Governatore di Misericordia di Monte San Savino e Civitella in Val di Chiana Luciano Falchi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disagio sociale. A Monte San Savino volontariato e imprese uniti per reinserimenti nel mondo del lavoro

ArezzoNotizie è in caricamento