rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
La riflessione

Isolamento e quarantene: le ipotesi in campo per vaccinati con terza dose

Oggi è il giorno della riunione del Cts, mentre le Regioni hanno preparato un documento ufficiale con le richieste da presentare al Governo

L'alto numero dei contagi dovuto alla diffusione massiccia della variante Omicron del Covid-19 e la campagna vaccinale che veleggia sulle terze dosi stanno provocando una riflessione sul sistema di tracciamento dei contaggi e delle quarantene. Le riunioni più importanti sono in corso in queste ore.

La Regione Toscana ha già fatto un passo avanti significativo per uscire dall'empasse creata dall'altissimo numero di molecolari che non trovavano risposta e dal tracciamento dei contatti ormai salatato un po' ovunque. Giani ha emesso l'ordinanza per rendere validi per certificare la positività e per uscire dall'isolamento anche i tamponi antigenici rapidi.

Ma dalle regioni è scaturito anche un documento ufficiale da inviare al governo in cui chiedno adeguamenti sul statema di tracciamento dei contatti e sulle quarantene per i vaccinati con terza dose che sono venuti a contatto con un positivo. In particolare viene chiesto che questa quarantena possa essere annullata, prevedendo un tampone solo a chi dovesse poi avere dei sintomi. Nelle prosisime ore il documento sarà sul tavolo della Conferenza Stato - Regioni all'attenzione del Governo.

Per oggi è convocato anche il Cts che dovrà valutare le ipotesi in campo dal punto di vista sanitario e scientifico. Tra le porposte c'è anche quella di diminuire l'isolamento a 3 o 5 giorni per chi abbiamo ricevuto il booster e abbia avuto un contatto con un positivo. Una misura che eventualmente scatterebbe a gennaio. 

Il governo si pronuncerà solo dopo che lo avrà fatto il Comitato Tecnico Scientifico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Isolamento e quarantene: le ipotesi in campo per vaccinati con terza dose

ArezzoNotizie è in caricamento