Attualità

"Ho dimenticato di rinnovare il permesso Ztl e prendo 13 multe: non le pagherò. Ma le Poste incassano"

Riceviamo e pubblichiamo da un nostro lettore. Sig. Sindaco mi rivolgo a lei per segnalare una situazione incresciosa che mi ha coinvolto , ma a quanto mi risulta è successa a moltissimi altri concittadini. Abito in Arezzo centro storico ed...

ztl_telecamera

Riceviamo e pubblichiamo da un nostro lettore.

Sig. Sindaco mi rivolgo a lei per segnalare una situazione incresciosa che mi ha coinvolto , ma a quanto mi risulta è successa a moltissimi altri concittadini.

Abito in Arezzo centro storico ed esattamente in via Piaggia di Murello, quindi dentro la zona a traffico limitato ZTL A.

Lo scorso 31 Ottobre mi sono visto recapitare ben 4 multe emesse dal comando della polizia municipale di Arezzo per essere entrato nella zona a traffico limitato nell'orario di chiusura, violazioni che andavano dal giorno 5 Settembre 2017 giorno 9 Settembre 2017.

Ho subito pensato ad un errore, poiché sono residente al medesimo indirizzo da 34 anni ed in possesso, da quando è stato istituito, di regolare permesso di transito.

Il giorno stesso mi sono quindi recato al comando dei Vigili Urbani, dove mi portano a conoscenza che non c'è nessun errore, le multe sono giustificate dal fatto che il mio permesso di transito è semplicemente scaduto dal giorno 2 Settembre 2017, e che mi sarebbero arrivate altre 8 contestazioni.

Fortuna che, nella bella stagione, mi muovo spesso con la moto ,altrimenti chissà quante altre ne avrei rimediate in 2 mesi, uscendo e rientrando semplicemente da casa, cioè il luogo dove abito. Comunque, mi è stato detto, che tornando con il permesso rinnovato le violazioni sarebbero state tolte ma non le spese di notifica e cioè 15 euro a raccomandata.

Adesso ora io le chiedo, se oggi, nell'era dei computer e dei telefonini super tecnologici, questo sia l'unico modo per far sapere ai suoi concittadini che è scaduto dopo 3 anni un permesso, tenga conto che adesso che l' ho rinnovato, nel 2020 il 2 Novembre, invece di pensare a portare un fiore ai miei cari, mi dovrò ricordare prima di tutto a rinnovare il permesso ZTL .

Oltretutto, se ho ben capito, i vigili urbani hanno inutilmente perso tempo per redarre e spedire le multe, che poi dovranno essere portare in prefettura per annullarle, altro tempo perso.

Il comune poi non ci guadagna nulla, anzi ci perde in immagine, credibilità e efficienza, l'unico soggetto che ci guadagna sono le Poste , per fare un lavoro che non serve a nulla cioè consegnare delle notifiche che verranno poi annullate. L'unico a perderci è come al solito il cittadino, che per una banale dimenticanza, rinnovare il permesso è costato in tutto ? 164, e mi creda, di questi tempi non proprio poco.

Allo sportello unico del comune mi hanno assicurato che porranno rimedio al più presto, ed io non voglio dubitarne, ma parlando con una vicina di casa, mi ha riferito che la stessa situazione gli è successa 5 anni orsono. Ne avrebbero avuto di tempo per accorgersi che qualche cosa nella procedura non va bene, oppure non interessa a nessuno cambiare.

Nella certezza che lei vorrà interessarsi di quanto sopra descritto, le porgo i miei più

cordiali saluti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ho dimenticato di rinnovare il permesso Ztl e prendo 13 multe: non le pagherò. Ma le Poste incassano"

ArezzoNotizie è in caricamento