Attualità

Esce "Demolition man", l'ultimo libro di Andrea Scanzi

Il titolo è una citazione dal Financial Times, che così apostrofò Matteo Renzi ad inizio anno, quando si aprì la crisi che portò alla fine del Governo Conte bis

Esce il nuovo libro di Andrea Scanzi. Si tratta di un saggio politico dal titolo "Demolition man. Matteo Renzi, la tragedia della politica italiana". Il titolo è una citazione dal Financial Times, che così apostrofò il politico fiorentino ad inizio anno, quando si aprì la crisi che portò alla fine del Governo Conte bis.

Si tratta di un ritratto politico di Matteo Renzi, che si annuncia ovviamente critico e graffiante. Il periodo su cui si concentra va dalla nascita del primo governo Conte, il cosiddetto Salvimaio, nel 2018 passando per la crisi del Papeete dell'estate 2019 e la nascita dell'esecutivo giallorosso, fino al suo tramonto e all'arrivo di Draghi.

Il volume uscirà ufficialmente martedì 6 aprile, come ebook o nelle versione cartacea, negli store online, nelle edicole (edizione Paper First) e in libreria (edizione Rizzoli). Ma è prenotabile sin da ora.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esce "Demolition man", l'ultimo libro di Andrea Scanzi

ArezzoNotizie è in caricamento