Inaugurata la postazione del defibrillatore nei pressi della chiesa di Montecchio Vesponi

Con l’inaugurazione del defibrillatore a Montecchio Vesponi sono circa 20 le postazioni ubicati in tutto il territorio, impianti sportivi, circoli e frazioni

La Pasqua alla parrocchia di Montecchio Vesponi è anche questo: solidarietà, attenzione verso il prossimo e verso la comunità. La Compagnia del Santissimo Sacramento ha donato alla comunità un defibrillatore e ieri pomeriggio durante una semplice cerimonia si è svolta l’inaugurazione della postazione di defibrillazione elettrica cardiaca, più comunemente chiamato DAE.

La postazione si trova nei pressi della chiesa parrocchiale adiacente al monumento. La Compagnia del Santissimo Sacramento conta oltre 200 iscritti e non è la prima volta che devolve i proventi della propria attività verso la popolazione di Montecchio Vesponi. Alcuni anni fa, infatti, è stato messo in sicurezza un piccolo museo parrocchiale contenente i cimeli sacri.  

“Soddisfatti per questo nuovo tassello raggiunto” ha affermato il parroco don Giuliano Faralli.

Con l’inaugurazione del defibrillatore a Montecchio Vesponi sono circa 20 le postazioni ubicati in tutto il territorio, impianti sportivi, circoli e frazioni.

“Non saremo una cittadina cardioprotetta ma in quest’ultimo quinquennio si è diffusa in modo contagioso la voglia di proteggere la comunità” conclude il sindaco Mario Agnelli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IMG-20190415-WA0024-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: +812 casi oggi in Toscana e due morti. I dati, provincia per provincia

  • Coronavirus Toscana: oggi 866 nuovi casi, 13 i decessi. La mappa provincia per provincia

  • Coronavirus, il bollettino della Asl: 64 nuovi positivi nell'Aretino. Ci sono bimbi, studenti e insegnanti

  • Nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre: ipotesi coprifuoco. Novità su scuola e bus

  • "In terapia intensiva anche 50enni senza patologie pregresse", così la nuova ondata del Coronavirus

  • Lo sfogo del direttore di Rianimazione: "Abbracci senza mascherina, la gente non ha capito. Mi sono stancato"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento