rotate-mobile
Giovedì, 6 Ottobre 2022
Attualità

Regione Toscana, nessuna decisione sulla scuola. Domani spetterà al Ceps

La Regione Toscana, con uno sintetico comunicato, cerca di fare chiarezza circa le decisioni sulle aperture e le chiusure delle scuole come misura anti-covid

"Nessuna nuova decisione è stata presa in relazione a provvedimenti di chiusura delle scuole toscane. In ogni caso ogni decisione, come già annunciato dal presidente della Regione Eugenio Giani, sarà presa solo dopo l’esame dei dati e le relativi valutazioni in sede di Ceps, il Comitato per l’emergenza e la prevenzione scolastica che si insedierà domani pomeriggio."

La Regione Toscana, con uno sintetico comunicato, cerca di fare chiarezza circa le decisioni sulle aperture e le chiusure delle scuole come misura anti-covid: "Questo quanto si precisa in relazione alle ventilate chiusure su base esclusivamente comunale." E poi ribadisce i contenuti del Dpcm, all'articolo 21, comma 2, prevede che la misura possa essere adottata dai presidenti delle Regioni “in tutte le aree, regionali o provinciali, nelle quali l’incidenza cumulativa settimanale dei contagi sia superiore a 250 casi o 100.000 abitanti oppure in caso di motivata ed eccezionale situazione di peggioramento del quadro epidemiologico”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione Toscana, nessuna decisione sulla scuola. Domani spetterà al Ceps

ArezzoNotizie è in caricamento