Le buone regole per una spesa sicura: il decalogo

Unicoop Firenze diffonde a soci e clienti le buone regole per tutelare la salute e limitare la diffusione del Coronavirus

Parti con la lista della spesa fatta a casa, vai nei punti vendita che frequenti abitualmente, evita gli orari più affollati. Ma anche vai a fare la spesa da solo, mantieni la distanza di sicurezza e scegli prodotti confezionati, non sostare davanti alle casse e insacchetta i prodotti una volta uscito dal negozio. Sono alcune delle buone regole per fare una spesa sicura diffuse da Unicoop Firenze. Obiettivo: tutelare la salute di soci, clienti e dipendenti; e limitare la diffusione del Coronavirus.

Ecco tutte le buone regole – disponibili anche online su www.informatorecoopfi.it:

Prima di partire da casa:

  • Fai la lista di ciò che ti è necessario verificando lo spazio che hai a disposizione per conservare i prodotti in casa.
  • Concentra il più possibile gli acquisti per fare la spesa con meno frequenza possibile. I prodotti saranno disponibili perché i negozi vengono riforniti tutti i giorni.
  • Se possibile, recati nei punti vendita che conosci meglio e di cui sai già la collocazione dei prodotti.
  • Se possibile, vai a far la spesa da solo ed evita assolutamente di portare con te i bambini o le persone anziane.
  • Evita di recarti nei punti vendita nei momenti di massimo afflusso e scegli giorni e orari meno frequentati.
  • Se al momento dell’arrivo al supermercato noti che ci sono molte persone rimanda la spesa a un orario meno frequentato. Se non ti è possibile rimandare la spesa, rispetta la fila, mantenendo la distanza di sicurezza di almeno un metro fra te e gli altri.

Nel punto di vendita:

  • Leggi con attenzione le indicazioni del tuo punto vendita e attieniti in maniera scrupolosa a quanto suggerito per tutelare la salute tua e di tutti.
  • Disinfettati le mani prima di entrare, il gel disinfettante lo trovi presso il box accoglienza, se preferisci puoi anche metterti i guanti che trovi all’ingresso del supermercato. 
  • Mentre fai la spesa, in ogni reparto, mantieni sempre la distanza di sicurezza di almeno un metro dagli altri clienti e da tutto il personale addetto alla vendita, al rifornimento e alle casse.
  • Segui la lista che hai preparato e, se puoi, scegli prodotti confezionati che velocizzano la spesa e diminuiscono i contatti fra persone.
  • Anche all’interno del punto vendita ricordati di non sostare a chiacchierare con altre persone, stringere mani o abbracciare.
  • Ricordati di non toccarti naso, bocca e occhi.
  • In cassa posiziona la spesa sul nastro e passa velocemente senza sostare davanti al personale addetto alle casse.
  • Usa il salvatempo come modalità di spesa se lo hai già attivato.
  • Per i pagamenti, se possibile, usa bancomat e carta di credito.

Dopo aver fatto la spesa:

  • Dopo aver pagato non mettere la spesa nelle buste, ma insacchetta i prodotti acquistati fuori dal punto vendita.
  • Appena ti è possibile sistema la spesa a casa e lavati o disinfetta di nuovo le mani.
  • Nel caso avessi fatto la spesa per qualche parente o conoscente, cerca di limitare al minimo le possibilità di contatto al momento della consegna.

Da domani, lunedì 16 marzo, tutti i punti vendita di Unicoop Firenze chiuderanno alle 20. Tale provvedimento si rende necessario per garantire il rifornimento delle merci in condizioni di sicurezza e per assicurare a soci e clienti la reperibilità della merce sugli scaffali.

Unicoop Firenze ricorda inoltre che i punti vendita della cooperativa resteranno aperti sabato e domenica senza alcuna variazione. Maggiori informazione e tutti gli orari su www.coopfirenze.it.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il nostro impegno, in questo difficile momento, è quello di potere garantire a tutti una spesa sicura, soprattutto nei generi di prima necessità. Vorremmo fare proprio un messaggio di speranza che in questi giorni è presente sui social e nel Paese: #andràtuttobene

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Elezioni regionali 2020: i risultati di Arezzo. Susanna Ceccardi la più votata del comune

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento