Differenziata. La provincia si ferma al 44% di raccolta. Top e flop dell'Aretino: la classifica

I dati sono quelli elaborati da Sei Toscana, azienda che si occupa della gestione del servizio di raccolta e smaltimento rifiuti nella parte sud della regione

Quattro dei 36 comuni della provincia di Arezzo superano il 70 per cento, due il 65 e altri due il 60. I dati sulla raccolta differenziata riportati da Sei Toscana parlano molto chiaro e dipingono un quadro territoriale dove, malgrado la crescita generale, la strada da percorrere per raggiungere gli obiettivi imposti dalla normativa (65%) sono ancora lontani. Il dato provinciale si attesta attorno al 44 per cento e vede spiccare su tutti il comune di Capolona con 76,9% di raccolta differenziata, seguono Civitella in Valdichiana 76,22%, Subbiano 74,33%, Monte San Savino 73,36%, Castelfranco Piandiscò 67,86%, Lucignano 66,75%, Castiglion Fibocchi 63,68% e Castiglion Fiorentino 62,97%. Ma attenzione, i dati attendono ancora la certificazione dell’Agenzia regionale recupero risorse (Arrr) e sono aggiornati all’8 agosto 2020. Dunque, è plausibile che le cifre possano subire variazioni di qualche punto percentuale che, nel caso di Castiglion Fibocchi e Fiorentino potrebbero fare la differenza e portare le due municipalità al raggiungimento dell’obiettivo del 65%.

Di seguito il dettaglio provinciale (dati aggiornati all’8 agosto 2020)

Anghiari 36,67% (38,16% nel 2019)

Arezzo 50,55% (45,98% nel 2019)

Badia Tedalda 20,42% (17,96%)

Bibbiena 25,97% (25,66% nel 2019)

Bucine 39,86% (38,72% nel 2019)

Capolona 76,9% (67,86% nel 2019)

Caprese Michelangelo 30,58% dato aggiornato al 2017

Castel Focognano 17,9% (18,31% nel 2019)

Castel San Niccolò 24,91% (25,93% nel 2019)

Castelfranco Piandiscò 67,49% (67,44% nel 2019)

Castiglion Fibocchi 63,68% (63.01% nel 2019)

Castiglion Fiorentino 62,97% (61,77% nel 2019)

Cavriglia 46,4% (42,56% nel 2019)

Chitignano 20,03% (21.28% nel 2019)

Chiusi della Verna 34,8% (32,92% nel 2019)

Civitella in Valdichiana 76,22% (73,42% nel 2019)

Cortona 52,44% (51,21% nel 2019)

Foiano della Chiana 35,83% (34,44% nel 2019)

Laterina Pergine Valdarno 43,06% (42,27% nel 2019)

Loro Ciuffenna 46,38% (45,87% nel 2019)

Lucignano 66,75% (64,44% nel 2019)

Marciano della Chiana 61,77% (58,29% nel 2019)

Monte San Savino 73,36% (72,69% nel 2019)

Montemignaio 33.73% (33,38% nel 2019)

Monterchi 40,95% (29,84% nel 2019)

Montevarchi 56,13% (49,13% nel 2019)

Ortignano Raggiolo 49,34% (49,11% nel 2019)

Pieve Santo Stefano 43,77% (42,45% nel 2019)

Poppi 27,76% (26,8% nel 2019)

Pratovecchio Stia 27,01% (26,86% nel 2019)

San Giovanni Valdarno 50,32% (46,68% nel 2019)

Sansepolcro 41,41% (34,13% nel 2019)

Sestino nessun dato riportato

Subbiano 74,33% (63,09% nel 2019)

Talla 24,73% (25,25% nel 2019)

Terranuova Bracciolini 58,96% (57,03% nel 2019)

Qui Valtiberina

La Valtiberina non brilla, Pieve Santo Stefano il comune con il risultato migliore

Qui Casentino

Capolona e Subbiano punte di diamante del Casentino e non solo. La classifica

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • In aula insieme ad Angelo. La storia di una classe tornata sui banchi per non lasciare solo l'amico

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

  • Coronavirus: 1.892 nuovi casi e 44 decessi. I dati della Regione Toscana

  • Coronavirus, calo dei casi in Toscana: oggi 962 positivi

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento