Attualità

"Dall'Heysel una speranza". A 30 anni dalla tragedia convegno al centro affari

"Dall'Heysel una speranza. Dalla memoria un impegno per i valori dello sport". Questo il titolo e la sintesi dei temi del convegno che si terrà il prossimo 9 ottobre dalle 10 alle 13 presso l'auditorium del Centro Affari e Convegni di Arezzo...

"Dall'Heysel una speranza. Dalla memoria un impegno per i valori dello sport". Questo il titolo e la sintesi dei temi del convegno che si terrà il prossimo 9 ottobre dalle 10 alle 13 presso l'auditorium del Centro Affari e Convegni di Arezzo dedicato al trentennale della tragedia dell'Heysel. All'incontro parteciperanno alti esponenti del Coni, del Governo e del mondo giornalistico che saranno presto resi noti ma che hanno già dato conferma della loro presenza. L'idea di organizzare un serio incontro sul tema è venuta al Panathlon di Arezzo in collaborazione con l'Associazione fra i familiari delle vittime dell'Heysel, il Coni toscano, il Panathlon International e con il supporto di "Estra spa".

Dal punto di vista tematico il convegno parte dal 29 maggio 1985 quando, prima della finale di Coppa dei Campioni tra Juventus e Liverpool, morirono 39 persone, tra cui 32 italiani, uccisi dalla furia cieca degli hooligans inglesi. L'evento, intitolato "Dall'Heysel una speranza. Dalla memoria un impegno per i valori dello sport", si pone due gli obiettivi: riflettere sui fatti e da li sviluppare un confronto di idee per combattere la piaga della violenza nello sport, un cancro purtroppo ancora oggi presente sia nella società civile che in quella sportiva. L'Heysel, oltre che 39 vittime innocenti, lascia in eredità anche il gesto del medico aretino Roberto Lorentini che a 31 anni immolò la propria vita per cercare di salvarne altre. Un esempio sul quale fondare la diffusione dei reali valori dello sport, insieme ai concetti di fair play, negazione del doping, eticità del confronto agonistico. Dal 1985 ad oggi l'attività sportiva si è diffusa in maniera capillare, il convegno vuole essere anche un momento di riflessione per i soggetti educatori della scuola e delle società sportive e lanciare l'idea di introdurre nei programmi scolastici ore dedicate all'educazione allo sport pulito. Sono attesi ospiti di grossa caratura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Dall'Heysel una speranza". A 30 anni dalla tragedia convegno al centro affari

ArezzoNotizie è in caricamento