Venerdì, 23 Luglio 2021
Attualità

Crostini e pasta al pesce, "salvato" in extremis il menù di Natale nelle mense comunali di Arezzo

Alla fine una toppa è stata messa con crostini e pasta al pesce. Nulla che sia fuori dal menù ordinario a rotazione, ma almeno è stata fatta un'eccezione rispetto a quel che prevedeva il menù del giorno, venerdì 22 dicembre. Il menù di Natale -...

menù

Alla fine una toppa è stata messa con crostini e pasta al pesce. Nulla che sia fuori dal menù ordinario a rotazione, ma almeno è stata fatta un'eccezione rispetto a quel che prevedeva il menù del giorno, venerdì 22 dicembre.

Il menù di Natale - proposto in occasione dell'ultimo giorno di lezioni prima della pausa per le feste - negli asili e nelle scuole comunali di Arezzo è infatti cambiato in extremis, per cercare di non rompere una tradizione gradita, non scritta perché non ricade nei termini dell'accordo con il concessionario del servizio, ma sempre portata avanti.

Negli anni passati il menù speciale di Natale prevedeva ravioli al sugo o tortellini in brodo al posto della solita pastasciutta o del solito riso. Piatti un po' più elaborati rispetto alla quotidianità e un dolcetto per creare un clima di festa, anche a tavola, prima della pausa.

Quest'anno la tradizione rischiava di saltare, ma dopo le mail di protesta dei genitori qualcosa è cambiato. I bambini rischiavano di trovarsi con una sola fetta di pandoro in più rispetto al solito, alla fine è stata messa una pezza, cambiando la pasta al pomodoro con quella al sugo di pesce e aggiungendo i crostini a pizzetta.

@MattiaCialini

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crostini e pasta al pesce, "salvato" in extremis il menù di Natale nelle mense comunali di Arezzo

ArezzoNotizie è in caricamento