rotate-mobile
Attualità

Crisi Provincia, Fp Cisl: "Scelte non più rinviabili, chiediamo incontro"

La Funzione Pubblica della Cisl che rappresenta i dipendenti dell'amministrazione è preoccupata dello stallo che è in atto ormai da mesi dopo l'elezione del nuovo presidente

La Cisl Fp di Arezzo interviene sulla crisi politico-amministrativa in atto, attraverso le parole del segretario Maurizio Milanesi: ”Sono trascorsi ormai tre mesi dall’insediamento del nuovo presidente della Provincia di Arezzo e ancora non c’è un progetto concreto per lo sviluppo di questo importante Ente territoriale. Al di là delle ragioni e delle scelte che legittimamente ogni compagine politica porta avanti - spiega Milanesi - a noi interessa uscire dalle sabbie mobili che bloccano l’azione amministrativa della Provincia”. La Cisl Fp appare quindi preoccupata perché ancora la situazione politico-amministrativa della Provincia di Arezzo continua ad essere delicata, con le insistenti pressioni per le dimissioni del presidente Alessandro Polcri. Il dibattito interno è caldo e non si escludono scelte decisive che verrano comunicate nelle prossime ore.

A pesare di più sulla quotidianità e sulla qualità dei servizi offerti ai cittadini, è l’assenza di una programmazione di obiettivi e compiti degli organici.

“Sono necessarie - incalza Milanesi - scelte non più rinviabili sia per assicurare il buon governo del territorio e sia per riorganizzare gli uffici, valorizzando le professionalità esistenti ed eventualmente inserendo nuove figure nei settori rimasti sguarniti dai continui pensionamenti”.

Il nuovo contratto Enti Locali, recentemente entrato in vigore, presenta molte novità e opportunità che devono essere colte attraverso una programmazione attenta delle attività, offrendo le giuste possibilità di crescita professionale ai dipendenti ma anche più flessibilità nei servizi al cittadino.

“Ci saremmo aspettati un incontro con tutte le sigle sindacali subito dopo l’insediamento del nuovo presidente - conclude Milanesi - per questo chiederemo di essere sentiti al più presto per pianificare insieme il futuro di un Ente che, nonostante il ridimensionamento avvenuto con la riforma Del Rio, è chiamato a dare risposte adeguate alle esigenze del nostro territorio”.

provincia-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi Provincia, Fp Cisl: "Scelte non più rinviabili, chiediamo incontro"

ArezzoNotizie è in caricamento