menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Comune senza segretario generale, Criscuolo già a Genova. M5S: "Meteo instabile nel cielo di Arezzo"

Parentesi da record per il fu segretario generale del Comune di Arezzo Pasquale Criscuolo durato in carica poco più che una settimana per una manciata di atti firmati. E' tornato a Genova dopo che gli ultimi tre giorni 'aretini' li ha trascorsi in ferie

Il saluto con un messaggio sul telefono, poi il giorno successivo (ieri) già presente nel consiglio comunale della città della lanterna. Parentesi da record per il fu segretario generale del Comune di Arezzo Pasquale Criscuolo durato in carica poco più che una settimana per una manciata di atti firmati. E' tornato a Genova dopo che gli ultimi tre gioni 'aretini' li ha trascorsi in ferie. 

Lunedì mattina avrebbe avuto appuntamenti con qualche assessore della giunta ma non c'era. A Genova intanto il sindaco Bucci, aveva dato il via alla ricerca del nuovo segreteraio. Vagliando le candidature ha di nuovo scelto proprio Criscuolo, che a quanto pare non ci ha pensato due volte ed è tornato da dove era arrivato.

Il Comune di Arezzo si trova di nuovo senza il suo massimo dirigente, il segretario generale che riveste una funzione molto importante per l'ente. Dovrà cominciare una nuova procedura per cercarne uno nuovo che possa accompagnare l'attività amministrativa.

Un giudizio in merito è stato espresso dal Movimento Cinque Stelle: "Meteo instabile nel cielo di Arezzo. Le nuvole nere non abbandonano la nostra città. Non è uno scherzo: il neo segretario generale del Comune di Arezzo Pasquale Criscuolo, appena indicato dal sindaco Ghinelli, se n’è già andato, prima di cominciare. E pensare che ci dicevano che fosse già al lavoro e che tutto era perfetto. Sarà che l’aria del mare è più buona di quella delle colline aretine? Fatto sta che Criscuolo è tornato a Genova, da dove era - forse - arrivato poche settimane fa. Siamo all’assurdo. A questo punto gli aretini devono poter conoscere le motivazioni che hanno portato a questa spiacevole situazione, dai contorni davvero imbarazzanti. Come mai non si riesce a trovare qualcuno che possa e voglia ricoprire un ruolo nevralgico per la macchina amministrativa come il segretario generale? Potrebbero essere le varie vicende “in sospeso” che attendevano una sua risposta? Quale mistero avvolge la nostra città?  Se invece vi interessa di più la rubrica “Consigli di lettura”, le pagine del faldone del caso “Coingas” aumentano sempre più: sta prendendo la strada del “romanzo”, con gli ultimi colpi di scena riportati dagli organi di stampa. Il prossimo 23 marzo ne vedremo delle belle. La città intanto è ferma in modo preoccupante, non sarà mica sempre colpa del Covid o del Governo."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Anthony Hopkins a Cortona dopo l'Oscar

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento