Venerdì, 24 Settembre 2021
Attualità

Crac Etruria, Confconsumatori: "Oltre 200 risparmiatori coinvolti, riconosciuto il danno morale"

Soddisfazione di per il riconoscimento del danno morale in capo ai risparmiatori, perché la tutela del risparmio è un diritto costituzionale e il crack di una banca sicuramente crea disagi e stati d’ansia notevoli in capo a coloro che avevano affidato all'istituto bancario i propri risparmi.

Nella tarda serata di giovedì 31 gennaio il Gup del Tribunale di Arezzo ha condannato i quattro imputati del primo processo penale Etruria che hanno chiesto il rito abbreviato.

Condanne pesanti per i vertici della banca, come l’ex presidente e l’ex direttore generale: 5 anni di reclusione. La sentenza ha inoltre sancito il diritto dei risparmiatori, sia obbligazionisti che azionisti, a ottenere il ristoro del danno morale da reato essendo stati lesi nel loro fondamentale diritto alla tutela del risparmio. La quantificazione del danno dovrà farla successivamente il giudice civile.

In questa situazione Confconsumatori, che ha curato la costituzione di circa 220 risparmiatori tra azionisti e obbligazionisti, un centinaio dei quali toscani, esprime soddisfazione per il riconoscimento del danno morale in capo ai risparmiatori, perché la tutela del risparmio è un diritto costituzionale e il crack di una banca sicuramente crea disagi e stati d’ansia notevoli in capo a coloro che avevano affidato all'istituto bancario i propri risparmi.

Per gli altri 12 imputati invece il Gup ha disposto il rinvio a giudizio e l'avvio del processo ordinario è previsto per il 2 aprile dinanzi al Collegio del Tribunale di Arezzo: «Chi ha interesse – fanno sapere da Confconsumatori – potrà ancora costituirsi sino a quella data». Gli interessati possono contattare l’associazione inviando un'email a risparmio@confconsumatori.it oppure a toscana@confconsumatori.it. Chi si è costituito tramite l’associazione può chiamare il numero 328 7958074. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crac Etruria, Confconsumatori: "Oltre 200 risparmiatori coinvolti, riconosciuto il danno morale"

ArezzoNotizie è in caricamento