Giovedì, 29 Luglio 2021
Attualità

Così gli aretini fanno bene alla raccolta differenziata. I centri Mulinaccio e Tramarino aperti anche nel weekend

Elettrodomestici, sfalciature di vegetazione, materiali di scarto e poi ancora legno ed ingombranti. Sono questi soltanto alcuni dei materiali che i cittadini possono trasferire in maniera del tutto gratuita all'interno dei due centro di raccolta...

centro raccolta1

Elettrodomestici, sfalciature di vegetazione, materiali di scarto e poi ancora legno ed ingombranti.

Sono questi soltanto alcuni dei materiali che i cittadini possono trasferire in maniera del tutto gratuita all'interno dei due centro di raccolta presenti nel territorio aretino.

Tra le novità in vigore c'è anche quella che riguarda il nuovo orario di apertura per i due centri di raccolta di Arezzo, a Mulinaccio, località Battifolle e in via di Neschieto, in località Tramarino. A partire dal 1 giugno infatti, le due strutture saranno a disposizione dei cittadini anche il sabato pomeriggio e la domenica, aumentando di dodici ore a settimana l'orario di apertura.

Nello specifico, il centro di raccolta del Mulinaccio sarà aperto il lunedì, mercoledì, venerdì, sabato e domenica dalle 15 alle 19. Il martedì, giovedì e sabato dalle 8 alle 12 (per un totale di 32 ore di apertura settimanali). Il centro di raccolta di Tramarino sarà a disposizione dei cittadini il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 8 alle 12, il martedì, giovedì, venerdì e domenica dalle 15 alle 19 e il dalle 8 alle 19 (per un totale di 37 ore di apertura settimanali).

Nei due centri di raccolta del comune di Arezzo possono essere conferite diverse tipologie di rifiuto come i rifiuti ingombranti (quali poltrone, divani e materassi, mobilia in genere); apparecchiature elettriche ed elettroniche (quali televisori, frigoriferi, videoregistratori e computer, lampade esaurite e neon); rifiuti metallici (quali reti da letto, telai di bicicletta e scaffali); farmaci scaduti; pile e batterie; olio alimentare e minerale esausto; sfalci e potature.; vernici; pneumatici fuori uso. Per maggiori informazioni sulle modalità di accesso e le tipologie di rifiuti conferibili ai centri di raccoltaè possibile consultare il sito www.seitoscana.it o chiamare il numero verde 800127484.

Sempre attivo il servizio di ritiro a domicilio dei rifiuti ingombranti e degli sfalci. Per prenotare il ritiro gratuito a domicilio, è possibile chiamare il numero verde 800127484 attivo dal lunedì al giovedì, dalle 9 alle 13 e dalle 13.30 alle 17 e il venerdì, dalle 9 alle 13. E' possibile effettuare la prenotazione del ritiro anche compilando il modulo online sul sito internet di Sei Toscana, www.seitoscana.it, oppure inviando una mail di richiesta a ingombranti@seitoscana.it.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Così gli aretini fanno bene alla raccolta differenziata. I centri Mulinaccio e Tramarino aperti anche nel weekend

ArezzoNotizie è in caricamento