Corso di laurea triennale in Ingegneria Informatica: borse di studio per due casentinesi

Due anni fa il Polo Universitario Aretino - tenendo conto delle esigenze di varie imprese del territorio e con l'obiettivo di favorire la frequenza ad Arezzo degli studenti che per motivi finanziari e/o logistici non possono frequentare le lezioni...

AREZZO UNIVERSITA ISCRITTI CONFERENZA

Due anni fa il Polo Universitario Aretino - tenendo conto delle esigenze di varie imprese del territorio e con l'obiettivo di favorire la frequenza ad Arezzo degli studenti che per motivi finanziari e/o logistici non possono frequentare le lezioni presso le sedi universitarie di Siena, Firenze e Perugia - ha attivato ad Arezzo il Corso di laurea triennale online in Ingegneria Informatica del Politecnico di Milano.

Per consentire agli studenti aretini la frequenza ai corsi di insegnamento ad Arezzo, tutte le lezioni sono tenute, in presenza, da docenti-tutor in aule presso la sede del Polo.

“La qualità dei corsi di insegnamento e della formazione è garantita, oltre che dal Politecnico di Milano – spiega il professor Luigi Biggeri - anche dalla qualificazione dei docenti-tutor. Gli studenti possono ottenere massimo valore aggiunto (ri)seguendo le lezioni anche a casa online collegandosi direttamente alla piattaforma del Politecnico di Milano che contiene le video lezioni e tutto il materiale didattico. In questo modo ciascun studente può organizzare lo studio al fine di migliorare la propria preparazione. Il numero limitato di studenti e l´organizzazione appena delineata hanno per ora garantito la qualità e l´efficienza della formazione”.

La Società Aruba, che condivide questi obiettivi formativi del Polo Universitario Aretino e l´importanza di sviluppare il capitale umano a livello locale, contribuisce finanziariamente all’implementazione delle attività del Polo e ha anche deciso di istituire due borse di studio a favore di studenti Casentinesi che si sono immatricolati al Corso di laurea in Ingegneria Informatica nell´anno accademico 2014-2015.

Le due borse di studio, di importo pari alle tasse di immatricolazione sono state attribuite, tenendo conto dei voti di ammissione all´esame di diploma e del voto del diploma, nonché di quello conseguito nel test di ammissione. Le borse sono state attribuite a:

  1. Undri Innocenti Simone (residente a Stia)
  2. Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
  3. Mugnai Daniele (residente a Subbiano)

“E´ sicuramente di interesse – conclude Biggeri - far presente che I due suddetti studenti hanno frequentato regolarmente le lezioni e hanno già dimostrato le loro capacità e impegno nello studio superando con media elevata gran parte degli esami previsti al primo anno del corso di laurea”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Telefonate con offese e insulti omofobi dopo la partecipazione a 4 Ristoranti": il racconto di Mariano

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Schianto in moto, muore a 39 anni Thomas Lorenzetti

  • La notte di 4 Ristoranti, Borghese: "Arezzo bellissima. La sua cucina? Forte e decisa, come i suoi abitanti"

  • Insetti in casa: scutigera, perché conviene non ucciderla

  • Morto durante un giro in moto: l'amico Gamurrini ha tentato di salvarlo. Agnelli: "Sconvolti"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento