Un corso di canto on-line per sviluppare la voce con il "Belting"

L’iniziativa, in uscita dal 28 novembre, porta la firma della vocal-coach aretina Alessandra Cartocci. Il percorso artistico, aperto a tutti, è orientato a valorizzare l’intera estensione vocale degli allievi

Un corso di canto on-line dedicato allo sviluppo delle capacità vocali con il “Belting”, la moderna tecnica dei musical. L’iniziativa, giunta alla settima edizione e in uscita sabato 28 novembre, porta la firma della vocal-coach aretina Alessandra Cartocci che renderà disponibile sul web un percorso didattico strutturato tra video, spiegazioni ed esercizi concreti con l’obiettivo di insegnare a cantare senza che la voce si rompa o risulti strozzata. Questi risultati sono resi possibili dalla moderna tecnica del “Belting” che, utilizzata per i musical di Broadway e da alcune dei più celebri cantanti pop di tutto il mondo, permette di sfruttare l’intera estensione vocale con un timbro potente e libero.
La docente del corso on-line è Cartocci che, da anni impegnata in città con la Libera Accademia del Teatro ma forte di esperienze di insegnamento con allievi di tutto il mondo, lavora nella vocalità applicata al mondo del teatro e nello sviluppo del canto come libera espressione di sé stessi in ogni situazione, arrivando a definire una metodologia capace di permettere ad ogni allievo di conoscere il proprio patrimonio vocale. Il corso di “Belting” on-line è espressione proprio dei suoi approfondimenti e sintetizza l’esperienza maturata in vent’anni di insegnamento, andando a configurare un’occasione di crescita individuale per persone di ogni età e di ogni livello tecnico. Il percorso verrà seguito individualmente dai singoli allievi e si svilupperà tra sessanta video e quaranta basi audio raccolti in undici moduli teorici e pratici dove vengono trattati tutti i passi necessari a comprendere e affrontare gli elementi necessari al canto (dalla postura alla respirazione, dalla risonanza alla voce mista), con una struttura che permette la fruizione e la crescita di semplici appassionati, di cantanti intenzionati ad un perfezionamento in ambito professionale e di insegnanti desiderosi di approfondire questa tecnica. Ogni iscritto riceverà le credenziali per avere accesso in autonomia a tutto il materiale del corso, ma è previsto anche un particolare sviluppo che prevede, su richiesta, la possibilità di svolgere approfondimenti e verifiche direttamente con la supervisione di Cartocci per ottenere ulteriori informazioni e consigli personalizzati. Per saperne di più e per iscrizioni è possibile visitare il sito belting.cantafinoallestelle.com.

"Il corso di “Belting” - commenta Cartocci, - è stato ideato per una fruizione on-line, integrando le esperienze maturate in anni di studi e di insegnamento con allievi di ogni provenienza e formazione. Tutti coloro che desiderano cantare si confrontano, prima o poi, con la difficoltà di riuscire a cantare in acuto, dunque il “Belting” rappresenta una soluzione per ottenere il massimo dalla propria voce attraverso una tecnica avanzata che richiede una formazione solida che, con questo percorso, è a portata di tutti, dall’amatore al professionista".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dpcm 3 dicembre: dal 21 stop a spostamenti tra regioni. Nei giorni rossi si resta nel proprio comune

  • Coronavirus, i casi in Toscana scendono sotto quota mille. Calano i decessi

  • Lorenzo, sfibrato dal Covid: "Ero uno sportivo, oggi respiro con fatica". E c'è chi lo insulta su Facebook: "Hai inventato tutto"

  • Travolto assieme al cane mentre attraversa la strada: ferito 31enne

  • Toscana "in arancione" da domenica 6 dicembre. Giani: "Abbiamo dati da zona gialla ma restiamo accorti"

  • Coronavirus: 658 nuovi casi e 32 decessi. I dati di oggi della Regione Toscana

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento