Attualità

Ci vuole l'autocertificazione per uscire di casa: sempre. L'indicazione: "Evitare passeggiate"

Le ulteriori restrizioni limitano le attività dei privati. L'indicazione del Governo è oltremodo chiara: "Si deve evitare di uscire di casa"

Immagine di repertorio

Una stretta ancora maggiore su quel che si può fare. Le ultime disposizioni del presidente del consiglio Giuseppe Conte indicano una sola direzione: restare a casa, sempre. A meno di urgenze di stretta necessità, di salute e lavorative.

Esercizi commerciali: chi chiude e chi resta aperto

Sul sito del Governo è chiarito infatti che: "Si deve evitare di uscire di casa". E chi lo fa, in ogni caso, deve provare la necessità dello spostamento, a piedi o in auto, con l'autodichiarazione, il cui modello è reperibile online o presso le forze dell'ordine.

Scarica il modello per l'autocertificazione per gli spostamenti

Si deve evitare di uscire di casa. Si può uscire - spiega la nota del Governo - per andare al lavoro  o per ragioni di salute o per altre necessità, quali, per esempio, l’acquisto di beni essenziali. Si deve comunque essere in grado di provarlo, anche mediante autodichiarazione che potrà essere resa su moduli prestampati già in dotazione alle forze di polizia statali e locali. La veridicità delle autodichiarazioni sarà oggetto di controlli successivi e la non veridicità costituisce reato. È comunque consigliato lavorare a distanza, ove possibile, o prendere ferie o congedi. Senza una valida ragione, è richiesto e necessario restare a casa, per il bene di tutti.
È previsto anche il “divieto assoluto” di uscire da casa per chi è sottoposto a quarantena o risulti positivo al virus.

Bisogna portare sempre con sé il modulo di autocertificazione quando si esce di casa: in auto o a piedi. Anche se si sta andando in farmacia, al lavoro o a fare la spesa.

Cosa fare se non posso stampare il modulo a casa?

Se non si ha modo di stampare il modulo, verrà fornito dalle forze dell'ordine al momento del controllo e bisognerà compilarlo in loro presenza.

Posso andare in edicola a comprare il giornale?

Sì, l’informazione è considerata una necessità. Ci si può recare in edicola.

Posso recarmi dal tabaccaio o dal benzinaio?

Questi tipi di esercizi restano aperti.

Posso andarea correre e fare passeggiate?

Vale l'invito ad evitare di uscire di casa, tranne in caso di necessità. Ma ancora non ci sono indicazioni chiare sul sito del Governo. Sul Corriere.it si fa riferimento a uscite consentite (col cane ad esempio), ma meglio solo vicino casa e per poco tempo. Repubblica.it dice che - in teoria - l'attività all'aria aperta non è esplicitamente vietata, mantenendo le distanze di sicurezza. Ma ieri ci sono state multe ai ciclisti. In ogni caso, è bene evitare: anche perché sarebbe deleterio affollare gli ospedali per infortuni da traumi sportivi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ci vuole l'autocertificazione per uscire di casa: sempre. L'indicazione: "Evitare passeggiate"

ArezzoNotizie è in caricamento