Scuola, le linee guida del trasporto pubblico. Dindalini: "Autobus riempiti all'80 per cento e 30 corse rinforzate"

Ad Arezzo Tiemme sta provvedendo al noleggio di autobus per raddoppiare le corse più affollate. A bordo con la mascherina e percorsi rigorosi per la salita e la discesa

Autobus completi all'80 per cento, doppie corse e mezzi modificati opportunamente: il trasporto scolastico riparte così. Le linee guida emanate questa notte e decise da Regioni e governo dopo una settimana di intense trattative, sembrano aver tracciato in modo chiaro come si svolgerà il trasporto scolastico ai tempi del Coronavirus. 

L'apprensione delle famiglie è palpabile ma Tiemme appare rassicurante.

"A questo punto siamo più tranquilli e crediamo di farcela senza problemi - spiega il presidente Massimiliano Dindalini - . La possibilità di utilizzare l'80 per cento dei posti disponibili potrebbe essere sufficiente per risolvere il problema. Certo saranno necessarie corse doppie e su questo fronte ci stiamo muovendo da giorni. Abbiamo mappato tutte le società del territorio che noleggiano bus per permettere di duplicare i viaggi. Purtroppo per ordinare e far arrivare a destinazione un nuovo autobus è necessario un anno e mezzo di tempo e quindi  saremmo fuori tempo massimo, per questo stiamo optando per il noleggio". 

Cosa prevedono le linee guida

Le linee guida sono chiare: "ferma restando la responsabilità genitoriale o del tutore", che prevedono la misurazione della febbre prima del viaggio, fermo restando il "divieto di far salire sul mezzo di trasporto gli studenti in caso di alterazione febbrile o nel caso in cui gli stessi siano stati in diretto contatto con persone affette da infezione Covid-19 nei quattordici giorni precedenti la salita sul mezzo", è possibile utilizzare gli autobus fino all'80 per cento della capienza. 

Poi le raccomandazioni per chi utilizza il servizio pubblico:

"Acquistare, ove possibile, i biglietti in formato elettronico, on line o tramite app.

 Seguire la segnaletica e i percorsi indicati all'interno delle stazioni o alle fermate mantenendo sempre la distanza di almeno un metro dalle altre persone.

Utilizzare le porte di accesso ai mezzi indicate per la salita e la discesa, rispettando sempre la distanza interpersonale di sicurezza di un metro.

Sedersi solo nei posti consentiti mantenendo, ove prescritto, il distanziamento dagli altri occupanti. • Evitare di avvicinarsi o di chiedere informazioni al conducente.

Nel corso del viaggio, igienizzare frequentemente le mani ed evitare di toccarsi il viso.

Utilizzo dell’App Immuni ai fini del controllo della diffusione del virus".

L'utilizzo dei dispositivi di protezione individuale è sottolineato in più punti e per ogni tipo di trasporto pubblico.

Per quanto riguarda la capienza dei mezzi, la misura dell'80 per cento è stata definita "anche in relazione al ricambio dell’aria interna dei veicoli di superficie e dei treni metropolitani, infatti la maggior parte degli impianti di climatizzazione consente una percentuale di aria prelevata dall’esterno e un ricambio ad ogni apertura delle porte in fermata. Inoltre, per i tram di vecchia generazione è possibile l’apertura permanente dei finestrini. Pertanto, ove possibile, occorre mantenere in esercizio gli impianti di aerazione senza ricircolo".

Cosa accadrà ad Arezzo

Tiemme, principale gestore del servizio pubblico, sta pensando al raddoppio di numerose corse:

"Si stima - spiega Dindalini - che serviranno 25 autobus in più, che potranno permettere di potenziare circa 30 corse. Quali? I dettagli li conosceremo nei prossimi giorni: stiamo infatti attendendo che le scuole, terminati i lavori di adeguamento, ci comunichino gli orari di ingresso e di uscita degli studenti e soprattutto se ci sono nuove sedi che devono essere raggiunte dal servizio. Nei primi giorni non escludiamo resti qualcosa da mettere a punto: ma questo in realtà accade ogni settembre, con l'inizio dell'anno scolastico". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm in arrivo: regioni chiuse e nuova divisione per colori. Cosa cambia per la Toscana

  • Toscana ancora in zona gialla? Si decide. Nuovo Dpcm: massimo 2 ospiti non conviventi in casa

  • Saturimetro: come funziona e quali sono i migliori modelli da acquistare on line

  • Banda dell'Audi bianca, è caccia aperta: le segnalazioni e la foto virale che fa sperare nell'arresto. Ma è un'altra operazione

  • Marito e moglie fermati da finti militari, picchiati e rapinati

  • Ragazzina 13enne scappa da casa e finisce nel fiume gelido: maresciallo si butta e la recupera

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento