Coronavirus e persone fragili: i progetti del Comune. "Sospese le rette scolastiche, interventi per gli anziani soli"

I provvedimenti del municipio di Arezzo per far fronte all'emergenza Covid19. Per gli over 65 che vivono soli o che non hanno altri parenti, c'è il progetto "NonniSicuri"

Proteggersi e proteggere le persone più fragili dal Coronavirus. E' quanto un intero Paese sta tentando disperatamente di fare. Restare in casa ma non solo, le disposizioni sono numerose. Poi ci sono gli interventi straordinari, come quelli messi a punto dal Comune di Arezzo in favore delle fasce più deboli.

Per gli over 65 che vivono soli o che non hanno altri parenti, c'è il progetto "NonniSicuri".

"Nella città di Arezzo - spiega in una nota il Comune - vi sono 25mila 366 persone sopra i 65 anni, di cui: 16mila 871 da 65 anni ad 80 anni e 8mila 495 oltre gli 80 anni. Di questi 17mila 077 o sono soli o sono nuclei familiari con componenti tutti over 65".

La platea di attenzione è quindi per i 17mila cittadini di Arezzo per i quali è stato messo a disposizione il numero di telefono 0575.377179 per ricevere informazioni e chiedere sostegno preciso. Il numero è attivo tutti i giorni dalle 9.00 alle 14 (luned' -mercoledì- venerdì) e anche il pomeriggio del martedì e del giovedì dalle 15.00 alle 18.00. Per le altre giornate è disponibile il 345.0800400. Questo servizio è gestito in collaborazione con Fraternita dei Laici.

La rete di sostegno sarà gestita in collaborazione con coloro i quali hanno dato la disponibilità, tra i quali: Lions, CRI, Misericordia, Centro Sportivo Italiano, Cisl.

Un progetto specifico è poi destinato ad anziani e disabili che sono già a carico dei servizi sociali. Si chiana progetto "Persone fragili: sostegni personalizzati- Covid 19. Ad Arezzo ci sono infatti  100 persone che usufruiscono del Sad (Servizi a domicilio),  80 di queste usufruiscono del Pony della Solidarietà;  30 persone usufruiscono dei pasti a domicilio. Altri 150 erano ospitati nei Centri diurni di socializzazione che in questo momento sono sospesi.

Per queste persone già fragili è previsto un rafforzamento di tutti i servizi in campo (SAD- Pony- Pasti a domicilio)
Per le persone che si recavano nei Centri di socializzazione sono previsti, in accordo con i gestori del servizio, la pianificazione su richiesta da parte degli utenti di servizi a domicilio. 
Per il momento, attraverso una rimodulazione delle risorse dell'Assessorato, è stato predisposto un Fondo Straordinario di 40mila euro per il solo mese di marzo per fare fronte a singole emergenze.
Le persone già seguite dai servizi sociali saranno monitorate quotidianamente dagli assistenti sociali che si muoveranno come dei "tutor" per informazioni e sostegni specifici.

E' stato predisposto un servizio con gli assistenti sociali per seguire anche gli anziani e i nuclei fragili che non hanno rete nel territorio e che fino ad oggi non sono conosciuti dai servizi. Possono chiamare i due numeri (0575377281 oppure 0575377179) farsi registrare in un elenco e se necessario saranno attivati per loro servizi di spesa e farmaci a domicilio e telefonate di monitoraggio e rassicurazione. Tutti i soggetti del privato sociale che hanno convenzioni con noi sono disposti a modificare i loro servizi in base alle necessità e a sostenere anche telefonicamente i nuclei o le persone sole che ne abbiano bisogno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infine il "Piano Famiglia" che prevede innanzitutto il  "congelamento" delle rette per le scuole comunali (nidi a materne) per tutto il tempo necessario: si tratta di 852 utenti di cui 752 paganti. 
Nei giorni di mercoledì-giovedì-venerdì il comune provvederà all'igienizzazione straordinaria di tutte le scuole municipali (sia le 7 a gestione diretta sia le 10 in appalto) fatta dal personale ausiliario nelle scuole a gestione diretta e personale delle cooperative nelle scuole in appalto, 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Elezioni regionali 2020: i risultati di Arezzo. Susanna Ceccardi la più votata del comune

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento