Attualità

Prefettura, ecco le nuove misure di contenimento dell'epidemia per le aziende

Ecco la sintesi delle disposizioni previste dal nuovo decreto del presidente del Consiglio

Con il decreto del presidente del Consiglio dello scorso 26 aprile sono state disposte nuove misure di contenimento del contagio per lo svolgimento in sicurezza delle attività produttive industriali e commerciali.

Tale provvedimento produce effetti dal 4 maggio e fino al 17 maggio 2020. Dal 4 maggio cessa l’efficacia del precedente  decreto. Ecco in sintesi le principali disposizioni.

- Sono sospese tutte le attività produttive industriali e commerciali, ad eccezione di quelle indicate, attraverso i codici Ateco, nell'Allegato 3 al D.P.C.M. 26.4.2020. Le attività produttive sospese possono comunque proseguire se organizzate in modalità a distanza o lavoro agile.

- Per le attività produttive sospese, la preventiva comunicazione al Prefetto è richiesta al fine di consentire l'accesso ai locali aziendali di personale dipendente o terzi delegati per lo svolgimento di attività di vigilanza, attività conservative e di manutenzione, gestione dei pagamenti nonché attività di pulizia e sanificazione ovvero la spedizione verso terzi di merci giacenti in magazzino nonché la ricezione in magazzino di beni e forniture. La comunicazione, come da modello scaricabile dal sito internet della Prefettura, www.prefettura.it/arezzo, deve essere inviata all’indirizzo pec protocollo.prefar@pec.interno.it.

- Per le attività consentite, i cui codici Ateco rientrano nell'Allegato 3, non è necessario compiere alcun adempimento formale verso la Prefettura. 

- Le imprese le cui attività non sono sospese devono rispettare i contenuti del Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus covid-19 negli ambienti di lavoro sottoscritto il 24 aprile 2020 fra il Governo e le parti sociali e gli altri Protocolli siglati per il settore dei cantieri, del trasporto e della logistica. 

La mancata attuazione dei protocolli che non assicuri adeguati livelli di protezione determina la sospensione dell’attività fino al ripristino delle condizioni di sicurezza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prefettura, ecco le nuove misure di contenimento dell'epidemia per le aziende

ArezzoNotizie è in caricamento