Venerdì, 18 Giugno 2021
Attualità

Mascherine in dono all'Ente Serristori

Concettoni: "Occorre un'attenzione particolare per i nostri ospiti anziani, senza dubbio l’anello più debole e più vulnerabile rispetto al rischio di contagio"

Continuano le donazioni delle mascherine da parte di singoli privati o di associazioni. Questa volta il beneficiario è l’Ente Serristori.

“Ringrazio sia l'associazione di Daniele Fucini, Fratta Offroad Team, che quella di Toni Brandi, ‘Pro Vita’, che hanno pensato a noi donandoci le mascherine - afferma Alessandro Concettoni, presidente dell’Ente Serristori, che aggiunge - è un momento particolarmente difficile per tutti, ancor di più all’interno delle Rsa. Occorre un'attenzione particolare per i nostri ospiti anziani, senza dubbio l’anello più debole e più vulnerabile rispetto al rischio di contagio. Con il mio Consiglio di Amministrazione e con il direttore della struttura dottoressa Laura Billi, abbiamo messo in campo, fin dal 22 febbraio scorso, tutte le precauzioni possibili, fino ad arrivare alla definitiva chiusura della struttura per gli accessi dall’esterno, allestendo, sicuramente tra i primi, un sistema professionale di videoconferenza per parlare e vedere il proprio caro durante la giornata e conferire con la struttura infermieristica che potrà descrivere dettagliatamente lo stato di salute dell’ospite".

Adesso è necessario continuare a fare attenzione non abbassare la guardia: "Ad oggi - conclude Concettoni -, la nostra struttura non ha avuto nessun caso di contagio ne tra gli ospiti ne tra gli operatori presenti. Ringrazio in particolare a tutti gli operatori sanitari della RSA Cosimo Serristori, veri Angeli che quotidianamente con amore, straordinario impegno e professionalità si dedicano alla cura ed assistenza dei nostri anziani”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mascherine in dono all'Ente Serristori

ArezzoNotizie è in caricamento