Emergenza Covid-19, verifiche per la tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro

Tavolo tecnico in Prefettura: "Legalità ma anche assistenza e informazione"

Un tavolo tecnico sulla salute e la sicurezza dei luoghi di lavoro si è riunito questa mattina in Prefettura, L'incontro ha avuto come tema l’avvio della ripresa di gran parte delle attività produttive e commerciali.

Il Prefetto, per implementare ulteriormente la forte sinergia già in essere tra tutti gli enti a vario titolo competenti, ha chiamato al confronto i vertici delle Forze di Polizia, il comandante provinciale dei Vigili del Fuoco, il direttore dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro, il direttore provinciale dell’ Inail ed il responsabile dell’ area funzionale Prevenzione Igiene e Sicurezza Luoghi di Lavoro - Dipartimento della Prevenzione della Usl Toscana sud est.

Sono state, in particolare, approfondite le modalità di svolgimento dei controlli mirati a verificare l’attuazione, da parte dei datori di lavoro, delle procedure organizzative e gestionali contemplate dal Protocollo siglato tra Governo e Parti Sociali lo scorso 24 aprile, al fine di regolamentare le misure di contenimento e di contrasto del virus stabilite per gli ambienti di lavoro.

E’ stata condivisa la necessità di seguire una metodologia efficace in grado di garantire interventi di controllo coordinati, di ottimizzare le operazioni di verifica, evitando duplicazioni o inutili sovrapposizioni presso le imprese.

I controlli in questa fase - è stato ribadito - sono un passaggio indispensabile per assicurare l’osservanza delle prescrizioni dettate per il contenimento e contrasto del virus e la sussistenza di adeguati livelli di protezione dei lavoratori, ma dovrà essere trovato il corretto bilanciamento tra esigenze sanitarie, tutela della salute del personale dipendente, ripresa delle attività economiche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In sostanza," l’approccio dei controlli dovrà essere ispirato a garantire il rispetto della legalità ma, allo stesso tempo, le imprese dovranno essere informate, assistite e guidate proprio per salvaguardare gli standard di sicurezza previsti dal citato Protocollo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Ciclista va in arresto cardiaco e cade rovinosamente. Rianimato: è grave

  • Coronavirus, sei nuovi casi nell'Aretino. Contagiati 19enni di ritorno da una vacanza all'estero

  • "Mio fratello era buono e solare. Lo porterò con me in un tatuaggio"

  • I 15 borghi fantasma della Toscana che dovreste visitare

  • Codice giallo per pioggia e temporali: l'elenco dei comuni aretini interessati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento