Giovedì, 24 Giugno 2021
Attualità

Fimer supporta i comuni del Valdarno nella lotta contro covid-19: donazione di 3000 mascherine

Le mascherine, distribuite negli 8 comuni del Valdarno Aretino, saranno destinate alle Rsa e alle sedi locali della Confederazione nazionale delle Misericordie d'Italia

Il gruppo Fimer, uno dei principali produttori mondiali di soluzioni inverter, ha deciso di sostenere la comunità locale del Valdarno Aretino - dove ha sede uno degli stabilimenti del Gruppo - contro il Coronavirus con una donazione di circa 3000 mascherine FFP3 per contribuire allo sforzo nazionale di prevenire, combattere e debellare il Covid-19.

Le mascherine, ad alta protezione, sono destinate a tutti gli 8 comuni del Valdarno Aretino. L’azienda le consegnerà alle Rsa (Residenze Sanitarie Assistenziali) e alle sedi locali della Confederazione nazionale delle Misericordie d’Italia in stretto coordinamento con Sergio Chienni, sindaco del Comune di Terranuova Bracciolini e Presidente della Conferenza dei Sindaci del Valdarno Aretino.

La donazione rappresenta un gesto concreto da parte di un’azienda che da oltre 50 anni opera sul territorio e che sente la responsabilità e la necessità di contribuire fornendo uno strumento protettivo essenziale con l’obiettivo di aiutare gli operatori sociosanitari in prima linea ogni giorno nella lotta contro il virus. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fimer supporta i comuni del Valdarno nella lotta contro covid-19: donazione di 3000 mascherine

ArezzoNotizie è in caricamento