Attualità

Civitella: consegnate 18mila mascherine, il sindaco: "Obbligo di utilizzo". Le sanzioni

Distribuite le mascherine a tutta la cittadinanza adesso entra in vigore l'obbligo di utilizzarle

La distribuzione delle mascherine porta a porta nel Comune di Civitella In Val di Chiana si è conclusa e anche a tempo di record. Merito, come ha sottolineato il sindaco Ginetta Menchetti, delle assocazioni del territorio che hanno svolto questa opera. Effettuata la consegna delle 18mila mascherine il primo cittadino ha immeditamente ricordato alla popolazione l'entrata in vigore dalla mezzanotte di oggi (giovedì 9 aprile) dell'ordinanza del presidente della Regione Toscana.

Diventa quindi obbligatorio utilizzare le mascherine monouso in spazi chiusi, pubblici e privati aperti al pubblico, in presenza di più persone, oltre che nei mezzi di trasporto pubblico locale, nei servizi non di linea taxi e noleggio con conducente. E' obbligatorio mantenere anche la distanza di sicurezza.

Gli obblighi non vengono applicati ai bambini di età inferiore ai sei anni e alle persone che non tollerino l’utilizzo delle mascherine a causa di particolari condizioni psicofisiche attestate da certificazione rilasciata dal proprio medico o dalle autorità sanitarie..
Il mancato rispetto delle misure di cui alla presente Ordinanza è sanzionato secondo quanto previsto dall’articolo 4 del d.l.19/2020.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Civitella: consegnate 18mila mascherine, il sindaco: "Obbligo di utilizzo". Le sanzioni

ArezzoNotizie è in caricamento