Coronavirus, Agnelli: "Con le nuove disposizioni ci stanno togliendo ulteriori certezze"

Il primo cittadino di Castiglion Fiorentino commenta le nuove disposizioni della Asl sui casi di isolamento e quarantena

“La scienza e tanto meno la medicina non dovrebbero avere bisogno di tante intepretazioni". Così il sindaco Mario Agnelli all’indomani delle comunicazioni da parte della Asl relativamente alla condizione del positivo e del contatto positivi e contatti di positivi. In pratica queste trasformazioni cambiano in maniera considerevole la vita del cittadino coinvolto e non solo. 

Tuttavia in questo quadro pandemico così complesso, queste modifiche in corso dovute agli effetti delle nuove disposizioni ministeriali e delle conseguenti ordinanze regionali, stanno togliendo ulteriori certezze a tutti noi ma soprattutto a chi ha dovuto o sta affrontando la condizione di contagiato, di quarantena o di isolamento domiciliare. Queste sostanziali modifiche vanno di fatto nella contrazione nei tempi di isolamento e la relatica guarigione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dpcm 3 dicembre: dal 21 stop a spostamenti tra regioni. Nei giorni rossi si resta nel proprio comune

  • Coronavirus oggi in Toscana: quasi 1.200 nuovi casi e 47 morti

  • Coronavirus, i casi in Toscana scendono sotto quota mille. Calano i decessi

  • Spostamenti, la nuova ordinanza in Toscana. Cosa si potrà fare

  • Guida Michelin 2021: Arezzo c'è, con una conferma. L'elenco dei ristoranti stellati in Toscana

  • Lorenzo, sfibrato dal Covid: "Ero uno sportivo, oggi respiro con fatica". E c'è chi lo insulta su Facebook: "Hai inventato tutto"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento