Cinema e distanziamento sociale: ecco il progetto per il drive in a Corsalone

Un ritorno al passato per godersi le ultime pellicole seduti sulla propria auto: come negli Stati Uniti degli anni Cinquanta

Come in un film americano ambientato negli anni Cinquanta: le auto in ordine sul parcheggio e tutti gli occhi puntati verso il grande schermo. Anche nell'Aretino questa estate si potrà tornare al cinema, guardano film seduti nella propria auto. Sta prendendo forma a Corsalone  l'ambizioso progetto del cinema drive-in, che vede la collaborazione dell’amministrazione comunale di Chiusi della Verna con la Scuderia Etruria Racing e Marinella Pier.

E' un ritorno al passato che, nel rispetto delle regole relative al distanziamento sociale, regala agli spettatori il fascino dei film seguiti con modalità in perfetto stile anni Cinquanta. Il cinema all’aperto sarà allestito nella nuova pista Go Kart del Corsalone, in grado di ospitare fino a 80 vetture.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Vogliamo creare un’atmosfera nuova, diversa, che ricordi il passato – ha spiegato il sindaco Giampaolo Tellini - le pellicole saranno proiettate in un grande schermo di oltre 15 metri e saranno seguite seduti sui sedili della propria auto. Il 18 giugno è la probabile data di inaugurazione, stiamo lavorando per far si che tutto sia pronto: per evitare di disturbare i residenti, l’audio dei film sarà disponibile in un’apposita frequenza radio. Vogliamo ripartire in sicurezza, con eventi che rispettino tutte le norme previste per contenere l’emergenza sanitaria legata al Covid, ma che allo stesso tempo regalino un po’ di spensieratezza ai nostri cittadini. Credo ne abbiano davvero bisogno”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vasco Rossi incontra Scanzi e Mastandrea: "Saluti dall'Italia, quella bella"

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Sveglia prima dell'alba e naso all'insù: ecco come non perdersi la cometa Neowise

  • Un'altra vittima in moto: scontro fatale per un 61enne. Era presidente del Consorzio Agrario di Ancona

  • Il prof Caremani: "Attenzione, il virus non è più buono d'estate. E i politici diano l'esempio, vedo foto da irresponsabili"

  • Coronavirus, nuovo caso in Valdichiana: si tratta di un minore. Asl al lavoro per ricostruire i contatti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento