menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Smart city a servizio di cittadini e imprese, workshop di Estra nell'ambito dell'assemblea Anci

Una città intelligente 4.0 che gestisce le risorse in modo intelligente, economicamente sostenibile ed energeticamente autosufficiente, attenta alla qualità della vita e ai bisogni delle persone e delle aziende: ecco di cosa si parlerà

Banda larga, connessioni wi-fi diffuse, semafori intelligenti, videosorveglianza con riconoscimento facciale, efficienza energetica, energie rinnovabili. Questo e molto altro è una  smart city, una città intelligente 4.0 che gestisce le risorse in modo intelligente, economicamente sostenibile ed energeticamente autosufficiente, attenta alla qualità della vita e ai bisogni delle persone e delle aziende. E di  “Smart city a servizio di cittadini e imprese” si parlerà mercoledì 20 novembre 2019 dalle 15 al Centro Fiere e Congressi di Arezzo (Sala Brunelleschi) in un workshop organizzato da Estra nell'ambito dell'assemblea annuale di Anci.

Chiamati a confrontarsi sul tema della “città intelligente” e di quanto e come enti pubblici e aziende possano contribuire al suo sviluppo, in un incontro aperto al dibattito e a interventi da parte dei presenti, Francesco Macrì presidente di Estra e vice presidente di Utilitalia che aprirà l’incontro – dopo i saluti del sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli -  parlando del ruolo strategico delle multiutility che possono guidare l’azione infrastrutturale sul territorio offrendo il proprio konw how insieme agli operatori tecnologici. A seguire i contributi di Matteo Biffoni sindaco di Prato, Comune tra i primi ad aver investito nei sistemi avanzati di monitoraggio del territorio (videosorveglianza), mettendo in rete, fin da subito, tutte le forze dell’ordine; e di Valeria Mancinelli sindaca di Ancona che parlerà del ruolo che il Comune può avere nella realizzazione di città sempre più inclusive e intelligenti. Proseguirà Fabio Niccolai direttore generale di  Estracom società del gruppo Estra che si occupa di telecomunicazioni e che oltre ad aver investito nella diffusione dell’infrastruttura in fibra ottica oggi è tra gli operatori che sperimentano applicazioni (in particolare nella sensoristica e nella trasmissione dati), sulla rete 5G.  Sempre di tecnologie e applicazioni per le smart city parlerà Giuliano Benelli dell’Università di Siena mentre Ernesto Di Iorio, amministratore delegato di QuestIT, affronterà il tema: Crescere con i nuovi modelli digitali: come l'Intelligenza Artificiale cambia le città. Sull’integrazione di tecnologie di Intelligenza Artificiale interverrà, in collegamento telefonico, anche Marco Landi presidente di Atlantis Ventures.

Moderatrice del workshop la giornalista di Sky Monica Peruzzi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento