Martedì, 21 Settembre 2021
Attualità

Controllo ungulati: Agnelli chiede l'intervento della Regione: "Danni pesanti per tutti"

Una lettera a firma del sindaco Mario Agnelli per chiedere interventi di controllo sugli ungulati. È stata spedita questa mattina all’indirizzo della Regione Toscana – Direzione Agricoltura e Sviluppo Rurale nella quale si raccomanda l’urgente...

mario-agnelli1

Una lettera a firma del sindaco Mario Agnelli per chiedere interventi di controllo sugli ungulati. È stata spedita questa mattina all'indirizzo della Regione Toscana - Direzione Agricoltura e Sviluppo Rurale nella quale si raccomanda l'urgente intervento.

Che la situazione sulla gestione faunistica-venatoria, dopo la riforma regionale del 2015, fosse divenuta molto complessa era ormai cosa nota ma che il problema dei cinghiali ormai fosse fuori controllo ce ne siamo resi conto in questi ultimi mesi anche a causa delle continue denunce di gravi danneggiamento subite dalle aziende agricole o da singoli privati.

L'azione di contenimenti degli ungulati passa necessariamente dalla sinergia tra Regione Toscana, Provincia di Arezzo, cacciatori di selezione e squadre di cacciatori al cinghiale ma visti i problemi, probabilmente, qualcosa non sta funzionando.

"Mi faccio carico delle continue richieste dei miei concittadini che si lamentano dell'inarrestabile invasione dei cinghiali. Serve più sinergia, lavoro di gruppo per poter arginare un problema delicato ma al tempo stesso devastante. I danni ammontano da diverse migliaia di euro e purtroppo, visto anche il momento di crisi economica, rappresentano ostacoli importanti per le singole aziende che si vedono depauperati dei raccolti" dichiara il sindaco Agnelli.

Nei primi 10 mesi del 2016 sono stati abbattuti circa 2 mila cinghiali a fronte di circa 180 mila abbattuti negli ultimi 10 anni. "Ai problemi reali ed oggettivi si aggiungono le lungaggini burocratiche che allungano i tempi di risposta esasperando sempre di più il cittadino che deve purtroppo subire i danni degli ungulati ma in genere di tutti quegli animali di altre specie come l'istrice e la nutria" conclude il sindaco Mario Agnelli

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controllo ungulati: Agnelli chiede l'intervento della Regione: "Danni pesanti per tutti"

ArezzoNotizie è in caricamento