Attualità

Contributi straordinari per spese di locazione a favore di imprese: al via la seconda tranche

L’ammontare del contributo per singola impresa è stabilito nella misura del 40% del canone di locazione effettivamente sostenuto nei mesi di agosto e settembre 2020 e non potrà in ogni caso essere superiore ad 500 euro

A qualche mese dal primo avviso, domani si aprono i termini per presentare le domande per la seconda trance “per l’assegnazione di contributi straordinari per spese di locazione a favore di imprese del comune di Castiglion Fiorentino”. Nella prima trance sono stati erogati 35 contributi per un ammontare di circa 17 mila euro, ora le risorse stanziate dal comune ammontano a 23.477,74.

Il Comune di Castiglion Fiorentino, quindi, nell’ambito delle iniziative di sostegno economico legate all'emergenza Covid-19, intende supportare le imprese esercenti che si presume abbiano subito maggiori restrizioni e perdite nel periodo di lockdown ed in quello successivo, attraverso un contributo economico una tantum e a fondo perduto. L’ammontare del contributo per singola impresa è stabilito nella misura del 40% del canone di locazione effettivamente sostenuto nei mesi di agosto e settembre 2020 e non potrà in ogni caso essere superiore ad 500 euroLe risorse stanziate saranno assegnate secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande, con priorità per chi non ha beneficiato del contributo con il precedente avviso, nei limiti della disponibilità dei fondi. Possono presentare domanda le imprese senza dipendenti ovvero con un massimo di 14 dipendenti, alla data dell’11 marzo 2020, che risultavano attive ed iscritte nel registro delle imprese della CCIAA Arezzo-Siena, con unità locale nel territorio del Comune di Castiglion Fiorentino e titolari di almeno un contratto di locazione di immobile per l’unità locale ubicata nel comune Castiglion Fiorentino. Anche per questo secondo avviso ogni singola impresa può presentare una sola domanda di contributo, non cumulabile con il contributo comunale a favore di nuove attività commerciali e di servizi. E' invece cumulabile con il precedente salvo priorità per quelle attività che non hanno ne hanno già beneficiato.

Le domande di contributo devono essere presentate a partire dal giorno 1 aprile 2021, cioè domani, e non oltre il giorno 15 Aprile 2021. La domanda dovrà essere trasmessa esclusivamente in via telematica mediante la propria casella di posta elettronica certificata (PEC), o mediante PEC di soggetto intermediario delegato, e con invio all’indirizzo di posta elettronica comune.castiglionfiorentino@legalmail.it indicando quale oggetto del messaggio “Domanda contributi locazione imprese” seguito dal “nome/ragione sociale/denominazione dell'impresa. Qualsiasi informazione relativa al bando e agli adempimenti ad esso connessi, può essere richiesta alla tributi@comune.castiglionfiorentino.ar.it.

“Per aiutare ulteriomente le micro-macro imprese esistenti nel nostro territorio abbiamo formulato il secondo avviso per gli aiuti a sostegno economico allargando i parametri cercando, così di abbracciare, molte più imprese. Questo bando può dare sostegno soprattutto a quelle categorie ATECO, la cui attività è stata sospesa a seguito dei richiamati provvedimenti del Governo, che, pur in difficoltà hanno regolarmente onorato il pagamento della locazione” - ha concluso l’assessore alle attività produttive, Francesca Sebastiani.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contributi straordinari per spese di locazione a favore di imprese: al via la seconda tranche

ArezzoNotizie è in caricamento