menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Continuità assistenziale al San Donato, una sperimentazione di successo

Attivato lo scorso ottobre l’ambulatorio della ex guardia medica al Pronto Soccorso di Arezzo. Ecco i numeri

Sono stati oltre 600 i pazienti che hanno trovato risposta nell’ambulatorio della Continuità Assistenziale (ex guardia medica) istituito in forma sperimentale al San Donato di Arezzo lo scorso ottobre. Un ambulatorio a cui gli utenti accedono nei casi di codici minori, evitando di affollare il Pronto Soccorso ed ottenendo una risposta più veloce.

L’ambulatorio è attivo solo nei fine settimana e nei giorni festivi e prefestivi cioè quando il medico di base non lavora (come avviene per le altre sedi della ex guardia medica). 

“L’ambulatorio si è dimostrato un valido aiuto in questi mesi. Ricordo che è destinato alla presa in carico di persone con patologie inquadrabili con i vecchi codici colore bianco ed azzurro – spiega Giovanni Iannelli, direttore del Pronto Soccorso - I pazienti vengono indirizzati da operatori presenti nell’area del Triage. Non viene fatta accettazione al Triage ma, seguendo una striscia colorata sul pavimento a partire dall’ingresso del Pronto Soccorso, il cittadino può raggiungere l’ambulatorio”.

Per esami più complessi o per situazioni più importanti, è ovviamente previsto il rientro in Pronto Soccorso tramite Triage. In questo periodo, il passaggio dall’ambulatorio al PS ha interessato solo poche decine di utenti, segno che la presa in carico è stata appropriata e sufficiente per quel tipo di casistica. 

“Sulla base dell’esperienza di questi mesi – conclude Anna Canaccini, direttore del Dipartimento del Territorio – verranno fatte tutte le analisi dei dati per arrivare a stabilizzare un modello che ha dimostrato di funzionare”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La leggenda di Matelda, la "vedova nera" dei Conti Guidi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Psicodialogando

    I 7 segnali della violenza psicologica nella vita di coppia

  • Gossip Style

    Il mistero di Coco Chanel, vera influencer prima dei social

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento