Venerdì, 30 Luglio 2021
Attualità

Confesercenti, incontro formativo per i gestori dei giochi leciti

Incontro formativo lunedì 4 dicembre dalle ore 14,30 alle 16,30 nella sede di Confesercenti in via Fiorentina 240, per i gestori di giochi leciti, bar e tabacchi, per fare il punto sul mondo del gioco nei locali e per segnalare criticità e...

poker_slot1

Incontro formativo lunedì 4 dicembre dalle ore 14,30 alle 16,30 nella sede di Confesercenti in via Fiorentina 240, per i gestori di giochi leciti, bar e tabacchi, per fare il punto sul mondo del gioco nei locali e per segnalare criticità e prospettive. "Giochi leciti: quale futuro?" è il titolo del tavolo organizzato intorno al delicato tema delle dipendenze da gioco. Il Dipartimento delle Dipendenze di Arezzo dell'Azienda Usl Toscana Sud Est e le associazioni di categoria, Confesercenti e Confcommercio, in collaborazione con le altre istituzioni della rete territoriale tra cui la Prefettura di Arezzo, il Comune di Arezzo, le Forze dell'Ordine, l'Ordine dei Medici di Arezzo, l'Ufficio Scolastico Provinciale, la Caritas Diocesana Arezzo-Cortona-Sansepolcro, la Misericordia, l'associazione Mirimettoingioco, l'Arci, Anteas-Cisl e Slotmob, incontrano gli esercenti per affrontare le questioni legate ai giochi leciti suggerendo i comportamenti da tenere anche nei confronti della clientela per evitare che cada nella dipendenza. Durante l'incontro saranno presentati gli aspetti normativi relativi alla gestione delle slot machine, delle varie lotterie istantanee e ogni altro gioco lecito. Focus inoltre sui risultati dell'indagine condotta su di un campione di esercenti del territorio provinciale aretino utile ad analizzare svariate sfaccettature intorno alla questione del gioco e della dipendenza. L'indagine ha tratteggiato l'identikit del potenziale giocatore, quali sono le fasce orarie e i giorni della settimana durante i quali si gioca maggiormente, l'età dei giocatori, quali sono le ragioni che inducono la clientela a tentare la fortuna e altri dati che contribuiscono a fotografare la situazione attuale del mondo del gioco all'interno dei pubblici esercizi. Al termine dell'esposizione dei dati sarà aperto un dibattito tra gli esercenti e gli operatori dei servizi. Ai partecipanti all'incontro formativo sarà rilasciato un attestato di partecipazione all'iniziativa "Giochi leciti: quale futuro?", con il riconoscimento della Azienda Usl Toscana Sud Est e delle associazioni di categoria Confesercenti e Confcommercio.

"Un importante momento formativo - spiegano gli organizzatori - per i titolari dei pubblici esercizi e i loro dipendenti. L'iniziativa è promosso nell'interesse degli esercenti in modo che possano sviluppare le competenze sia normative che psicologiche legate alla gestione dei giochi leciti all'interno delle loro attività. Un modo per sensibilizzare la categoria e al tempo stesso metterla nelle condizioni di poter lavorare arginando i rischi della dipendenza dal gioco in cui può cadere la loro clientela".
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confesercenti, incontro formativo per i gestori dei giochi leciti

ArezzoNotizie è in caricamento