Attualità

Conferenza dei sindaci contro la "Zonona", ma Enrico Rossi non c'è. Delegazione a Firenze il 7 settembre

Zonona sì o zonona no? La risposta tanto agognata dai sindaci della zona socio sanitaria aretina non è arrivata nemmeno oggi, l’assemblea dei primi cittadini si è tenuta nella sala del consiglio comunale di Arezzo, ma è mancata la presenza...

conferenza sindaci-2

Zonona sì o zonona no? La risposta tanto agognata dai sindaci della zona socio sanitaria aretina non è arrivata nemmeno oggi, l'assemblea dei primi cittadini si è tenuta nella sala del consiglio comunale di Arezzo, ma è mancata la presenza richiesta e determinante del presidente della Regione Toscana Enrico Rossi chiamato in causa a gran voce per mettere ordine all'argomento in tempi rapidi, viste le prossime imminenti scadenze.

La data spartiacque è quella del 30 settembre, giorno in cui la Zonona unica socio sanitaria entrerebbe in vigore, salvo un intervento del consiglio regionale o della giunta.

"Alla vigilia della conferenza dei sindaci di questa mattina ho ricevuto una chiamata dal capo di Gabinetto di Enrico Rossi nella quale mi è stato comunicato che il presidente, per impegni pregressi, non sarebbe potuto essere presente ad Arezzo - ha spiegato Alessandro Ghinelli ai presenti - Siamo stati ricontattati poco fa e ci incontrerà venerdì 7 settembre alle 16 a Firenze, quando ci sarà da chiarire che posizione intende prendere la Regione sullo spacchettamento dei tre distretti, e lo dovrà fare rientrando nei tempi del 30 settembre. Ormai non è più possibile rimandare."

Tra i presenti che sono intervenuti Margherita Scarpellini di Monte San Savino, Daniele Bernardini di Bibbiena, Mauro Cornioli di Sansepolcro e Alberto Santucci di Badia Tedalda.

"L'assessore Saccardi ha più volte dato assicurazioni che la Regione sarebbe tornata alla suddivisione in tre zone socio sanitarie, ma ancora siamo senza regolamento e soprattutto siamo ancora inseriti all'interno di una macro zona che, per come è strutturata, reca danno ai territori e depotenzia i servizi socio-sanitari per i cittadini. Una situazione inaccettabile che auspichiamo di risolvere proprio il 7 settembre. I sindaci, stamani, si sono detti ancora tutti uniti contro la "zonona" e sulla volontà di riavere i distretti come prima, questa l'istanza che porteremo al presidente Rossi con una delegazione composta da me e da altri sindaci".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conferenza dei sindaci contro la "Zonona", ma Enrico Rossi non c'è. Delegazione a Firenze il 7 settembre

ArezzoNotizie è in caricamento