L'evento dell'anno: spettacolo puro dei Negrita. Sorprese sul palco con Piero Pelù e Manuel Agnelli

All'Anfiteatro per la prima volta la band aretina si è esibita ieri sera. Pubblico entusiasta per la data che diventerà un disco live, un video e una puntata di Mtv Umplugged

"Ciao città nostra". Così Pau dei Negrita ha salutato il pubblico presente all'Anfiteatro Romano. Prima volta in assoluto per la band aretina in concerto in questa storica location che per l'occasione si è perfettamente adattata ad una serata di rock con le luci speciali che hanno completato così la scenografia de "La Teatrale Tour". Per Arezzo è stato sicuramente l'evento dell'anno. Per la band una data indimenticabile che ha coinciso con la registrazione di una puntata di Mtv Umplugged che andrà in onda tra qualche mese, ma anche con la realizzazione del disco live e di un ulteriore video. Così il pubblico di Arezzo si è riscoperto protagonista di una data che resterà negli annali come uno dei concerti più coinvolgenti e significativi visto anche il periodo prolungato di pandemia.

30 brani snocciolati in oltre due ore di energia per un concerto più acustico che elettronico. E' il format che Pau, Mac e Drigo portano in giro per l'Italia da un paio di anni per celebrare i 25 anni di carriera. 

E proprio per Mtv Umplugged sul palco sono arrivate grandi sorprese: Manuel Agnelli e Piero Pelù. Il frontman degli Afterhours si è esibito per primo, con Pau ha cantato "Non è per sempre" brano della band di cui è stato fondatore e poi Simpathy for the devil dei Rolling Stone.

Più tardi sul palco a fianco dei Negrita è salito Piero Pelù e così El Diablo ha riecheggiato tra le rovine dell'Anfiteatro Romano con grande partecipazione del pubblico. Come il cantante dei Litfiba ci ha sempre abituato (da non dimenticare la performance al Play Art al Prato) non è mancata nemmeno in questo caso la citazione per Licio Gelli.

negrita-piero-pelu

"Che sarebbe stata una grande cosa ce ne siamo resi conto via via che stavamo organizzando questa data, poi le luci dell'Anfiteatro si sono accese ed è venuta fuori veramente una serata unica per tanti motivi - racconta uno egli organizzatori del Mengo Paco Mengozzi a nemmeno 12 ore dalla fine del concerto - un format così importante come quello di Mtv, i Negrita che scelgono Arezzo, l'Anfiteatro sold out da tempo, il pubblico caldissimo che ha sostenuto la band cantando dall'inizio alla fine, loro a metà tour davvero in formissima che sentivano la serata in maniera particolare proprio per tutti questi motivi. Non dimentichiamo che Mtv Umplugged è un format che ha dedicato puntate a Bob Dylan, ai Nirvana. E adesso c'è una puntata registrata ad Arezzo con i Negrita."

"Per noi è stata un'emozione grandissima, ci tengo a ringraziare tutti i ragazzi che hanno messo anima e cuore per la realizzazione, ognuno con il suo ruolo, dalla scenografia, alle luci e con orgoglio dico che sono professionisti praticamente tutti aretini. Un team rafforzato proprio per la realizzazione di un evento così speciale."

El diablo con Piero Pelù e Rotolando verso Sud

Si parla di

Video popolari

L'evento dell'anno: spettacolo puro dei Negrita. Sorprese sul palco con Piero Pelù e Manuel Agnelli

ArezzoNotizie è in caricamento