Il Comune di Terranuova si dota del sistema “Whistleblower”

La giunta di Terranuova Bracciolini, intendendo rispondere alla normativa relativa gli adempimenti in materia di anticorruzione ha approvato il Regolamento inerente la figura del “Whistleblower”, un dipendente chiamato a segnalare comportamenti...

TERRANUOVA B.NI: P.ZZA DELLA REPUBBLICA

La giunta di Terranuova Bracciolini, intendendo rispondere alla normativa relativa gli adempimenti in materia di anticorruzione ha approvato il Regolamento inerente la figura del “Whistleblower”, un dipendente chiamato a segnalare comportamenti “illeciti” all’interno della propria amministrazione.

“Con questo sistema la nostra amministrazione è la prima in Valdarno a dotarsi di uno strumento semplice e moderno per assolvere al delicato ruolo attribuitogli dalla normativa in materia di prevenzione della corruzione e tutela del dipendente che segnala condotte illecite” dice l’assessore Caterina Barbuti.

La norma pone una serie di tutele atte a garantire non solo la riservatezza dell’ identità, ma anche ad evitare l’applicazione di comportamenti discriminatori e/o sanzionatori nei confronti del segnalante, disciplinando i casi nei quali l’Amministrazione può richiedere la conoscenza dell’identità del segnalatore e sottraendo anche la segnalazione stessa dall’elenco dei documenti per i quali può essere richiesto un accesso agli atti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il regolamento approvato è il risultato di un percorso che l’amministrazione ha da tempo intrapreso in collaborazione con la HMS consulting S.r.l., società di consulenza nel campo della pubblica amministrazione, durante il quale sono stati effettuati i necessari passaggi progettuali, formativi e informativi, finalizzati all’impianto di una procedura software web nel portale intranet dell’amministrazione, tramite la quale i dipendenti potranno accedere per segnalare comportamenti non in linea con i compiti istituzionali. Il progetto specifico si è sviluppato su tre linee principali: la redazione del documento regolamentare, la formazione ai dipendenti e l’impianto della procedura software web “Whistleblower”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento