menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Comune di Foiano della Chiana aderisce alla Fondazione InTour

Nell’ultimo Consiglio Comunale di Foiano della Chiana di venerdì 27 settembre tra le varie pratiche inserite all’ordine del giorno ce n’erano due estremamente significative dal punto di vista del dialogo istituzionale

Nell’ultimo Consiglio Comunale di Foiano della Chiana di venerdì 27 settembre tra le varie pratiche inserite all’ordine del giorno ce n’erano due estremamente significative dal punto di vista del dialogo istituzionale.

La prima riguardava l’adesione alla Rete Documentaria Aretina, una decisione lungamente attesa e ponderata che la proietta finalmente la Biblioteca Comunale di Foiano verso il dialogo e la collaborazione con le altre istituzioni culturali di pari livello della provincia.

La biblioteca di Foiano, forte di un patrimonio di oltre 16.000 volumi che spaziano dalla letteratura alla saggistica, dalla storia locale alla sezione ragazzi e che ogni anno organizza numerose presentazione di libri e conferenze sui più svariati argomenti dello scibile umano, potrà così essere collegata ai cataloghi di tutte le altre biblioteche aderenti alla Rete e, insieme a quelle, usufruire degli interventi economici regionali erogati a sostegno di questo specifico settore.

L’altra adesione, egualmente significativa, è quella che porta il Comune di Foiano all’interno della Fondazione Arezzo in Tour, nata per perseguire finalità di promozione del territorio aretino e della sua immagine turistica a livello nazionale e internazionale, nonché lo sviluppo delle strutture e dei sevizi turistici collegati.

«Con questi due atti il Comune di Foiano della Chiana lancia un messaggio chiaro», ha dichiarato l’assessore alla Cultura e al Turismo Jacopo Franci, «quello di una forte volontà di apertura verso l’esterno mediante la collaborazione con gli altri Enti Locali. L’Amministrazione intende entrare come protagonista e dalla porta principale in tutte quelle istituzioni che ci consentano di portare fuori dai nostri confini il nome di Foiano e di valorizzarne le ricchezze artistiche e culturali in un’ottica innanzitutto di consapevolezza e di crescita intellettuale, ma anche come strumento di attrazione turistica».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento