Domenica, 26 Settembre 2021
Attualità

Commissione rifiuti: Rossi e Ghinelli ascoltati. Entro luglio il nuovo direttore di Ato Toscana Sud

Si è riunita lo scorso 19 luglio all'interno della prefettura di Grosseto la Commissione parlamentare bicamerale d’inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali presieduta dall’onorevole Alessandro Bratti...

Si è riunita lo scorso 19 luglio all'interno della prefettura di Grosseto la Commissione parlamentare bicamerale d'inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali presieduta dall'onorevole Alessandro Bratti. Così si è conclusa la seconda e ultima giornata di una missione in Toscana, svolta dall'organismo collegiale nel territorio di area vasta delle province di Arezzo, Siena e Grosseto.

La Commissione, formatasi in seguito allo scandalo che nei mesi passati ha travolto la Ato Sud che ha portato all'arresto dell'ex direttore Andrea Corti, ha fatto tappa in varie località toscane in modo tale svolgere sopralluoghi presso alcuni siti di interesse nelle province di Arezzo e Grosseto.

Ma non solo. Durante le due giornate i parlamentari hanno avuto modo di dare il via ad un ciclo di audizioni rivolte a diverse autorità istituzionali, tra cui i procuratori della Repubblica di Arezzo (Roberto Rossi), Siena e Grosseto, i rappresentanti di diverse amministrazioni territoriali nonché i vertici dell'Agenzia Regionale per la protezione dell'ambiente della Toscana e dei soggetti gestori di servizi pubblici in materia ambientale (Ato Sud e Sei Toscana).

Con la conclusione delle audizioni personali nel tardo pomeriggio dello scorso mercoledì, la Commissione d'inchiesta ha terminato la propria sessione di lavoro sul territorio.

Tra le persone ascoltate anche il sindaco di Arezzo, nonché presidente dell'assemblea dei soci di Ato Toscana Sud, Alessandro Ghinelli. Sarà proprio l'assise toscana ad indicare il nuovo direttore dell'ente - con ogni probabilità -entro la fine del mese di luglio. Quattro i nomi in corsa tra cui, con sempre maggiore insistenza, spunta fuori quello di Antonio Boncompagni.

Le tappe aretine che hanno visto il passaggio dei membri della Commissione c'è l'impianto di Podere Rota. Al sopralluogo, programmato da tempo, hanno partecipato il Presidente della Commissione, Senatore Alessandro Bratti (PD), il Vice Presidente, Deputato Stefano Vignaroli (Movimento 5 Stelle), la Deputata Giovanna Palma (PD), il Senatore Alberto Zolezzi (Movimento 5 Stelle), coadiuvati da diversi consulenti e collaboratori e accompagnati da personale dell'ARPAT e dei NOE.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commissione rifiuti: Rossi e Ghinelli ascoltati. Entro luglio il nuovo direttore di Ato Toscana Sud

ArezzoNotizie è in caricamento