Commercio ambulante, ecco l'info point sulla Bolkestein

La Confcommercio di Arezzo ha ideato un nuovo servizio di consulenza e informazione sulla “Bolkestein” rivolto alla categoria degli ambulanti, con la collaborazione della Federazione Italiana Venditori su Area pubblica Fiva-Confcommercio. Il...

 

La Confcommercio di Arezzo ha ideato un nuovo servizio di consulenza e informazione sulla “Bolkestein” rivolto alla categoria degli ambulanti, con la collaborazione della Federazione Italiana Venditori su Area pubblica Fiva-Confcommercio.

Il servizio, un infopoint telematico, rappresenta il primo punto di informazione Bolkestein a livello nazionale e permetterà a tutti gli operatori di arrivare preparati all’appuntamento di luglio 2017, quando la direttiva europea sulle liberalizzazioni, finora applicata solo in parte, entrerà a pieno regime in Italia.

La novità è stata presentata ufficialmente oggi (sabato 16 marzo 2016) tra i banchi del mercato settimanale di Arezzo. Per l’occasione, era presente in viale Giotto anche il segretario nazionale di Fiva-Confcommercio Armando Zelli, insieme al presidente provinciale di Fiva Rodolfo Raffaelli e alla vicedirettrice della Confcommercio aretina Catiuscia Fei.

Dubbi e incertezze degli operatori, da ora in poi potranno essere inviati a puntoambulante@confcommercio.ar.it per avere una risposta esaustiva e corretta con il supporto della Federazione nazionale del settore ambulante (Fiva Confcommercio). Problemi con l’assegnazione dei posteggi, chiarimenti sulla vendita o sull’affitto delle concessioni, specifiche su fiere e mercati: saranno queste e altre le informazioni che i circa settecento operatori ambulanti della provincia di Arezzo potranno richiedere. Uno sportello utile anche per i 39 comuni della provincia di Arezzo per domande e informazioni di uffici tecnici e addetti comunali preposti al settore fiere e mercati. “E’ un servizio aggiuntivo per tutti gli ambulanti in un momento particolarmente delicato per gli operatori – ha dichiarato Armando Zelli, segretario nazionale Fiva-Confcommercio – l’Intesa fissa con chiarezza le regole per le nuove concessioni, regole che salvaguardano gli ambulanti, tuttavia gli adempimenti, pur semplici, sono numerosi e quindi un servizio di consulenza e assistenza è quello che serve e occorre oggi”. Dello stesso parere Catiuscia Fei, vice direttore della Confcommercio aretina: “L’infopoint Bolkestein è un ulteriore servizio che Confcommercio Arezzo mette a disposizione del settore del commercio ambulante. Un servizio telematico, veloce e immediato, che darà risposte chiare e precise sulla nuova normativa. Invitiamo tutti gli operatori a porre i loro quesiti utilizzando la mail dedicata puntoambulante@confcommercio.ar.it e ringraziamo la Fiva-Confcommercio per il supporto che ci metterà a disposizione per un progetto che rappresenta un unicum nel panorama italiano”. Infopoint Bolkestein è infatti il primo esperimento in Italia per il settore e garantirà supporto a tutti gli operatori ambulanti. “E’ davvero importante avere a disposizione un punto informativo dove chiarire dubbi e incertezze – spiega Rodolfo Raffaelli, presidente Fiva-Confcommercio Arezzo – la Bolkestein ha introdotto novità importanti per il settore che devono essere attentamente valutate e conosciute. Con questo strumento la Confcommercio di Arezzo si pone come punto di riferimento per tutti gli operatori del settore, nell’ottica di dare un servizio sempre più professionale alla categoria”.

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento