Venerdì, 30 Luglio 2021
Attualità

E-commerce di moda, in Italia è boom: +35% rispetto all’anno precedente

Oggi le tendenze in merito agli acquisti effettuati dai consumatori sono abbastanza chiare: costoro – e soprattutto gli italiani – preferiscono gli e-commerce ai punti vendita fisici. I benefici portati da questa scelta sono abbastanza logici: si...

ecommerce_moda

Oggi le tendenze in merito agli acquisti effettuati dai consumatori sono abbastanza chiare: costoro - e soprattutto gli italiani - preferiscono gli e-commerce ai punti vendita fisici. I benefici portati da questa scelta sono abbastanza logici: si risparmia sul prezzo dei prodotti acquistati e si può comprare qualsiasi oggetto direttamente da casa con un velocissimo click. Fra i settori dell'online che stanno conoscendo la maggiore espansione, troviamo il comparto della moda. Secondo i dati esposti dall'Osservatorio eCommerce B2C, portato avanti dal Politecnico di Milano, la crescita del fashion online è pari al +35%. Praticamente nessun comparto dell'e-commerce ha fatto meglio nel 2016: eccezion fatta per l'elettronica di consumo. Ma si tratta di un concorrente di fatto impossibile da scalzare. Dunque, questi dati valgono al pari di una medaglia d'oro alle Olimpiadi.

E-commerce e moda: i dati dell'Osservatorio del Politecnico

La ricerca condotta dall'Osservatorio eCommerce del Politecnico di Milano, chiarisce tutto l'entusiasmo dei consumatori nel settore degli acquisti online di moda. Il report infatti parla di un aumento del +35% delle vendite, rispetto al 2015. Dati che vengono confermati anche da Netcomm, secondo cui molto del merito di questo successo sarebbe da attribuire al comparto dell'abbigliamento da donna: è proprio grazie a e-commerce come ad esempio YOOX, che le vendite dell'online fashion sono volate. Inoltre, è importante notare anche il continuo aumento di acquisti effettuati da smartphone: stando alle statistiche, si acquistano abiti e accessori da mobile nel 33% dei casi.

Fashion online: quali sono le abitudini d'acquisto degli italiani?

Grazie al Fashion Tech Insights 2017, oggi abbiamo uno spaccato delle principali abitudini d'acquisto degli amanti del fashion online. Dal sondaggio è emerso che questo boom è dovuto principalmente ai Millennials: una generazione che, nel 30% dei casi, spende fino a 500 euro annui in questo settore. Inoltre, nel 40% dei casi è disposto a spendere di più per avere abiti personalizzati e su misura. Ed è proprio la personalizzazione a rappresentare uno dei trend nel fashion online più amati dai giovani consumatori. Quali sono le altre abitudini d'acquisto nel campo della moda su Internet? Gli e-commerce generalisti non piacciono più. Oggi vanno soprattutto gli shop online specializzati: per una questione di mera qualità. Infine, gli italiani preferiscono acquistare abiti e accessori made in Italy. E apprezzano anche le spedizioni gratuite e i negozi elettronici con i migliori servizi di assistenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E-commerce di moda, in Italia è boom: +35% rispetto all’anno precedente

ArezzoNotizie è in caricamento