Il Comitato Acqua Pubblica: "Rincari in bolletta di 27 cent a metro cubo dal 2018. Ora basta"

Il Comitato Acqua Pubblica di Arezzo torna all'attacco: "Con un capolavoro di delibera - si legge in una nota - (Delibera 664/15- All.A -titolo 8- art.33) l' ex Aeegsi (ora Arera) ha imposto la maggiorazione delle tariffe mediante l'introduzione...

gianfranco-morini-nuove-acque

Il Comitato Acqua Pubblica di Arezzo torna all'attacco: "Con un capolavoro di delibera - si legge in una nota - (Delibera 664/15- All.A -titolo 8- art.33) l' ex Aeegsi (ora Arera) ha imposto la maggiorazione delle tariffe mediante l'introduzione in bolletta della nuova componente UI2 sui consumi d'acqua del 2018 (+0,27 €/mc ).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Per gli utenti aretini nel 2018 ciò costituirà un maggiore esborso di 380.000 euro e per il milione e mezzo di utenti toscani 6 milioni di euro da pagare in più.

A fine anno il montepremi della “lotteria Italia per Gestori” finanziato con i maggiori esborsi pagati dagli utenti ammonterà a 100 milioni di euro. Una vera cuccagna , ma per i gestori. Ma basta!

Basta Aeegsi, basta Arera , basta Autorità pseudo-indipendenti finanziate dai gestori. Basta. Urge che il nuovo Parlamento riporti il controllo e la regolazione dei servizi idrici nelle competenze del Ministero dell'Ambiente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola nel caos, annullate le graduatorie dei docenti precari. Lunedì molte cattedre resteranno vuote

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • "Positivo al Covid e dimenticato in una stanza del pronto soccorso di Siena", la storia di un giovane padre aretino

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Ubi in Intesa e filiali aretine a Bper, poi il dubbio Mps. Cosa ne sarà degli sportelli della città?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento