Attualità

Ponte di Genova, collaudo targato Arezzo: prove statiche con 50 autoarticolati della ditta Menci

In sindaco di Castiglion Fiorentino Agnelli: "Quando si parla di eccellenza non poteva mancare l'apporto della tradizione castiglionese doc grazie agli oltre 50 autoarticolati da 44 tonnellate ciascuno prodotti dalla nostra Menci Spa"

Un collaudo speciale per il ponte di Genova. Con 50 autoarticolati da 44 tonnellate che lo stanno percorrendo da cima a fondo. Mezzi pesanti targati Arezzo, o meglio Castiglion Fiorentino. Si tratta infatti di tir prodotti dalla ditta Menci Spa. A darne notizia è il sindaco Mario Agnelli che nella sua pagina Facebook ha scritto:

Per il ponte di Genova è iniziato il collaudo statico di una delle principali opere dell'ingegneria italiana degli ultimi anni e quando si parla di eccellenza non poteva mancare l'apporto della tradizione castiglionese doc grazie agli oltre 50 autoarticolati da 44 tonnellate ciascuno prodotti dalla nostra Menci Spa. Orgoglio Castiglionese anche sul ponte di Genova!

Il collaudo della grande infrastruttura è iniziato ieri e oggi prosegue con le prime vere prove statiche, come spiega Genova Today: "I mezzi verranno posizionati su porzioni prefissate dell'impalcato, per sollecitare la struttura più di quanto non avverrà nell'ordinario. Durante le operazioni, le tre campate adiacenti alla campata in prova saranno mantenute libere per evitare eventuali interferenze. In ciascuna fase, i mezzi si posizioneranno sopra il viadotto, aumentando gradualmente il carico, mentre si procederà alle letture topografiche richieste dalle procedure di collaudo.“

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte di Genova, collaudo targato Arezzo: prove statiche con 50 autoarticolati della ditta Menci

ArezzoNotizie è in caricamento