menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coingas, assemblea rinviata. Tanti chiede slittamento della decisione sulla costituzione di parte civile

La vice sindaco di Arezzo ha chiesto di rinviare l'assemblea ad un momento successivo all'udienza preliminare per lo scandalo Coingas che vede imputato anche il sindaco Ghinelli. Perplessi alcuni primi cittadini: "A quel punto non sarà possibile rivalersi su chi sceglierà il rito abbreviato"

Un rinvio di 10 giorni per l'assemblea di Coingas. E' quanto è stato deciso questo pomeriggio dall'assise che ha visto la partecipazione di numerosi sindaci del territorio. All'ordine del giorno la costituzione di parte civile nel procedimento per lo scandalo Coingas Estra Multiservizi che vede imputate 13 persone, tra le quali il sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli e l'assessore Alberto Merelli. 

Scandalo Coingas, le opposizioni: "Il comune si costituisca parte civile o ci rivolgeremo al prefetto"

L'udienza preliminare è stata fissata per il 23 marzo. In quella data si costituiranno anche le parti civili. Tra queste ci potrebbero essere sia l'azienda Coingas sia i Comuni che ritengono di aver subito un danno dalla vicenda. La richiesta di costituzione di parte civile potrà  essere avanzata fino all'inizio del dibattimento nel processo ordinario: in questo caso però verrebbe meno il diritto al risarcimento nei confronti di quegli imputati che opteranno per il rito abbreviato. 

Durante l'assemblea, il Comune di Arezzo è stato rappresentato dalla vicesindaco Lucia Tanti, che ha sollevato la richiesta di rinviare la decisione in un momento successivo all'udienza preliminare, in virtù del fatto che potrebbero esserci delle archiviazioni. E' stato il sindaco di Lucignano, Roberta Casini, a sottolineare cosa comporterebbe costituirsi parte civile in caso alcuni imputati si fossero avvalessero di riti alternativi - vedi appunto il rito abbreviato. Un'ipotesi che ha lasciato perplesi i sindaci di centro sinistra, che hanno annunciato un voto contrario a tale rinvio. 

A quel punto è stato deciso di aggiornare l'assemblea al prossimo 22 febbraio: vi parteciperà anche un legale (che verrà individuato dall'amministratore delegato di Coingas). In quell'occasione il legale dovrà chiarire meglio la questione e rispondere ad un ulteriore quesito avanzato da Tanti. La vice sindaco infatti ha chiesto se la costituzione di parte civile possa essere lo strumento più idoneo per rappresentare comuni e partecipata in sede di procedimento giudiziario. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Il menestrello Grifo, il 'morto resuscitato' del castello di Poppi

  • Psicodialogando

    Perché sono affascinanti le donne mature?

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento