Tre vini aretini tra i 50 migliori d'Italia secondo Biwa

Best Italian Wine Awards: il Galatrona 2017 di Petrolo è quarto dietro il Sassicaia 2016, il Barolo Monvigliero 2015 di Burlotto e il Terminum di Tramin, vino dolce da Gewürztraminer. In classifica anche Vigna dell'Impero di Sette Ponti (3°)e il Caberlot del Carnasciale (47°)

Sono stati assegnati i riconoscimenti Biwa (Best Italian Wine Awards) per i migliori vini d'Italia: la graduatoria prende in considerazione sia rossi che bianchi fermi, ma anche bollicine e vini dolci. La giuria è coordinata dal sommelier Luca Gardini. Tre etichette aretine fanno parte delle prime 50 d'Italia. Il miglior risultato è quello del Galatrona di Petrolo, che ottiene il quarto posto.

Galatrona 2017 di Tenuta Petrolo

Il Galatrona Valdarno di Sopra Doc 2017 è la punta di diamante della produzione di Petrolo, azienda che prende nome dalla località in cui sorge nel comune di Bucine, di proprietà di Luca Sanjust. Galatrona è un omaggio all'omonima torre che domina le frazioni di Mercatale Valdarno, San Leolino e Torre. Il vino è fatto al 100% con uve merlot. Fermenta e matura in barrique per circa 18 mesi. La prima annata prodotta è il 1994. Il Galatrona, nella classifica Biwa, si piazza dietro il Bolgheri Sassicaia 2016 dei Marchesi Incisa della Rocchetta (1°), il Barolo Monvigliero 2015 di Burlotto (2°) e il Terminum di Tramin, vino dolce da Gewürztraminer (3°).

La storia di Tenuta Petrolo di Luca Sanjust

Gli altri vini aretini in graduatoria

Il 33esimo posto è occupato da un altro vino che ricade nella Doc Valdarno di Sopra ed è il Vigna dell'Impero 2016 della Tenuta Sette Ponti (Castiglion Fibocchi) della famiglia Moretti. Il vino matura in legno grande ed fatto con uve Sangiovese. Scorrendo la lista, al 47esimo posto, c'è il terzo vino prodotto in provincia di Arezzo, si tratta del Caberlot 2016 Igt, del Podere Il Carnasciale di Bettina e Moritz Rogosky. Anche in questo caso si tratta di un vino rosso, ottenuto da un ibrido naturale, il Caberlot per l'appunto, una varietà a metà tra il cabernet franc e il merlot. L'azienda si trova a Mercatale Valdarno (Bucine).

La classifica dei  migliori 50 vini d'Italia Biwa

Ecco la graduatoria come pubbblicata sul Corriere della Sera di oggi:

1. Tenuta San Guido - Sassicaia 2016 - TOSCANA
2. Burlotto - Barolo Monvigliero 2015 - PIEMONTE
3. Cantina Tramin - Terminum 2016 - ALTO ADIGE
4. Petrolo - Galatrona 2017 - TOSCANA
5. Lusignani Alberto - Vin Santo di Vigoleno 2009 - EMILIA ROMAGNA
6. Florio - Donna Franca - SICILIA
7. Casanova di Neri - Cerretalto 2013 - TOSCANA
8. Poliziano - Le Caggiole 2016 - TOSCANA
9. Grattamacco Collemassari - Grattamacco 2016 - TOSCANA
10. Broglia- Vecchia Annata 2010 - PIEMONTE
11. Ca’ del Bosco - Annamaria Clementi 2009 - LOMBARDIA
12. Fratelli Alessandria - Barolo Monvigliero 2015 - PIEMONTE
13. Cantina S. Michele Appiano - Appius 2014 - ALTO-ADIGE
14. Cantina Terlano - Terlaner I G. Cuvée 2016 - ALTO-ADIGE
15. Marco De Bartoli - Vecchio Samperi Perpetuo - SICILIA
16. Giuseppe Quintarelli - Amarone classico 2011 - VENETO
17. Donnafugata - Ben Ryé 2016 - SICILIA
18. Ferrari - Giulio Rosé Riserva 2007 - TRENTINO
19. Uberti - Dequinque Cuvée - LOMBARDIA
20. Torre San Martino - 1922 2016 - EMILIA ROMAGNA
21. Tornatore - Trimarchisa 2016 - SICILIA
22. Roagna - Barbaresco Asili 2013 - PIEMONTE
23. Elvio Cogno - Barolo Ravera 2015 - PIEMONTE
24. Manincor - Réserve della Contessa 2018 - ALTO ADIGE
25. Azelia di Scavino - Barolo Margheria 2015 - PIEMONTE
26. AR.PE.PE. - Rocce Rosse 2009 - LOMBARDIA
27. Dario Coos - Picolit 2016 - FRIULI VENEZIA GIULIA
28. Cantine Dei - Madonna delle Querce 2015 - TOSCANA
29. Valentini - Trebbiano d’Abruzzo 2015 - ABRUZZO
30. Monte Rossa - Fuoriserie N.021 - LOMBARDIA
31. Il Cellese - Sor Bruno 2014 - TOSCANA
32. Cusumano - Alta Mora 2018 - SICILIA
33. Sette Ponti - Vigna dell’Impero 1935 2016 - TOSCANA
34. Il Marroneto - Madonna delle Grazie 2013 - TOSCANA
35. Roccapesta - Calestaia 2015 - TOSCANA
36. Frescobaldi - Mormoreto 2016 - TOSCANA
37. Le Potazzine - Brunello di Montalcino 2015 - TOSCANA
38. Donna Olimpia 1898 - Millepassi 2016 - TOSCANA
39. Marisa Cuomo - Fiorduva 2017 - CAMPANIA
40. Santa Barbara - Tardivo ma non tardo 2017 - MARCHE
41. Giovanni Rosso - Barolo Vigna Rionda 2015 - PIEMONTE
42. Isole e Olena - Cepparello 2016 - TOSCANA
43. Zidarich - Vitovska 2017 - FRULI VENEZIA GIULIA
44. Ca’ del Baio - Barbaresco Asili 2016 - PIEMONTE
45. Conte Emo Capodilista - Donna Daria 2016 - VENETO
46. Barale Fratelli- Barolo Bussia 2015 - PIEMONTE
47. Podere Il Carnasciale - Il Caberlot 2016 - TOSCANA
48. Elena Fucci - Titolo 2017 - BASILICATA
49. Cavallotto - Barolo Riserva Vignolo 2013 - PIEMONTE
50. Andrea Felici - Il Cantico della Figura 2016 - MARCHE

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tensione al supermercato: zuffa tra due signore, arrivano i Carabinieri

  • "Arezzo è deserta: ma quand'è che torniamo normali?". Lo sfogo di Scanzi nel video-record

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Coronavirus, Ghinelli a Firenze: "Proporrò la chiusura delle scuole"

  • Arezzo vista dagli occhi dei Vip: tutti gli scatti social

  • Coronavirus, primi casi in Toscana. Due tamponi positivi a Firenze e Pistoia

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento