menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

E anche Civitella ha la sua stanza degli abbracci

Le visite, tenendo conto dei tempi di sanificazione della stanza e dell’organizzazione interna, si svolgeranno dal lunedì al venerdì dalle 14.30 alle 16.30

Anche la rsa Becattini ha una sua stanza degli abbracci. Il comune di Civitella in Valdichiana taglia il nastro di questo nuovo spazio che andrà ad impreziosire la residenza sanitaria di Pieve al Toppo. Nella giornata di ieri, 1° marzo, l'amministrazione comunale ha aperto le porte della stanza, realizzata grazie al contributo della Regione Toscana, che ha subito ospitato i primi tre incontri. Gli ospiti della struttura hanno potuto, e potranno, abbracciare i propri cari e concedersi qualche momento di tenerezza seppure nel rispetto delle direttive anti Covid.

Secondo quanto previsto dai protocolli, gli accessi saranno consentiti uno alla volta e saranno previste rigide regole di sicurezza anti-Covid. Il familiare indosserà poi, attraverso una membrana trasparente, delle apposite maniche permettendo di regalare una carezza e un abbraccio migliorando la difficile situazione psicologica del proprio caro.

“In questi mesi abbiamo dovuto mettere in campo tutte le misure igienico-sanitarie che tutelassero il più possibile gli ospiti della nostra Rsa – commentano il sindaco di Civitella Ginetta Menchetti e l’assessore al sociale Elio Randellini – ma dopo tanti mesi di distanziamento, era doveroso mostrare vicinanza e prendersi carico anche dell’aspetto emotivo delle famiglie e dei loro cari. È un po’ un ritorno alla normalità, che dà loro la possibilità di potersi riabbracciare in tutta sicurezza”.

Le visite, tenendo conto dei tempi di sanificazione della stanza e dell’organizzazione interna, si svolgeranno dal lunedì al venerdì dalle 14.30 alle 16.30. La durata dell’incontro sarà orientativamente di 10-15 minuti. Sarà presente, nel rispetto del distanziamento fisico, l’animatore che potrà intervenire in caso di bisogno da parte del residente e del familiare. Questa presenza sarà discreta e garantirà la privacy dell’incontro.

Lo stesso animatore organizzerà il planning degli incontri e seguirà il progetto stanza degli abbracci che consisterà nell’alternanza tra videochiamate e incontri. Le videochiamate rimangono infatti uno strumento di contatto che si integra e completa con gli incontri. Contatti per la prenotazione delle visite: Alice Coradeschi (tel. 0575/448096 – 0575/497304, e-mail: r.becattini@giovanivaldarno.it)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Gossip Style

    La nuova frontiera social: postare foto senza trucco

  • social

    Zecchino d’Oro: aperti i casting online per la Toscana

  • Gossip Style

    Estate 2021, la moda delle perline colorate

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento