Sabato, 19 Giugno 2021
Attualità

Cittadinanza onoraria all'Arma dei Carabinieri. Una vera festa con tanta gente, musica ed emozioni

E’ stata una festa vera con tanti cittadini ed autorità che hanno celebrato il conferimento della Cittadinanza onoriaria all’Arma dei Carabinieri da parte dell’Amministrazione Comunale di Cortona. Presenti tutti i rappresentanti delle...

cittadinanza_carabinieri_cortona1

E' stata una festa vera con tanti cittadini ed autorità che hanno celebrato il conferimento della Cittadinanza onoriaria all'Arma dei Carabinieri da parte dell'Amministrazione Comunale di Cortona.

Presenti tutti i rappresentanti delle Istituzioni Civiche comunali, con il Consiglio Comunale di Cortona al gran completo, ma anche il Prefetto di Arezzo Alessandra Guidi, il Presidente dell'Associazione Industriali Toscana del Sud Andrea Fabianelli, il vice Presidente della Provincia di Arezzo Eleonora Ducci.

In rappresentanza dell'Arma dei Carabinieri, il Comandante Provinciale colonnello Luigi Arnaldo Cieri, il comandante della Compagnia di Cortona cap. Sebastiano Maieli e tanti ufficiali e sottoufficiali dell'Arma, nonhcè i rappresentanti di tutte le forze di polizia operanti nel territorio di Cortona (Polizia Municipale, Corpo Forstale dello Stato, Polizia di Stato e Guardia di Finanza).

Il presidio dei Carabinieri di Cortona risale al 1835 e da allora è sempre stato riferimento per tutti.

Oggi sono ben quattro le stazioni presenti (Cortona, Camucia, Terontola e Mercatale). "L'intera città di Cortona, ha dichiarato il Sindaco di Cortona Francesca Basanieri, è stata, simbolicamente, presente, unita e partecipe per questa cerimonia di Conferimento della Cittadinanza onoraria all'Arma dei Carabinieri, suggellando un rapporto e un sentimento radicato nella cultura e nella tradizione dei suoi cittadini. Desidero ringraziare tutti i consiglieri comunali che hanno lavorato per questo risultato che rende onore alla nostra città.

L'Arma dei Carabinieri ha sempre rappresentato, e rappresenta, uno dei baluardi dell'ordine e della sicurezza pubblica, vigile testimone delle vicende politiche ed amministrative.

Credo che dobbiamo grande riconoscenza e ammirazione a tutti i membri dell'Arma dei Carabinieri che quotidianamente ci sostengono e difendono le conquiste della nostra società.

La concessione della cittadinanza onoraria all'Arma dei Carabinieri, prosegue il Sindaco Francesca Basanieri, rappresenta, quindi, un doveroso e sentito ringraziamento agli uomini dell'Arma per il quotidiano impegno a difesa e tutela dei cittadini. Un impegno di cui spesso non ci accorgiamo.

Tuttavia, questo è un'ulteriore merito che va loro riconosciuto.

Operare senza turbare la serenità dei cittadini è indice di grandi capacità e di discrezione.

La nostra città di Cortona, conslude il Sindaco, è fin dalla sua fondazione, oltre 3000 anni fa, una città fondata nella tolleranza, nell'incontro tra popoli, gli etruschi venivano da lontano, per cui il conferimento della Cittadinanza Onoraria all'Arma dei Carabinieri passa anche da qui da questo spirito d'inclusione di collaborazione si solidarietà che caratterizza Cortona e che anche l'Arma incarna." La festa è proseguita poi al teatro Signorelli dove la Fanfara della Scuola Marescialli dei Carabinieri di Firenze ha incantato il folto pubblico con una esibizione entusiasmante.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cittadinanza onoraria all'Arma dei Carabinieri. Una vera festa con tanta gente, musica ed emozioni

ArezzoNotizie è in caricamento