rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Attualità Centro Storico

Tutti alla Città del Natale, Poponcini: "Parcheggi più vicini già esauriti, stiamo deviando i turisti"

Il sistema dei parcheggi della città è messo a dura prova dai tanti arrivi di turisti dalle prime ore di questa mattina

"Il numero di visitatori è stato alto fin da ieri mattina quando Corso Italia e Piazza Grande si sono riempite e questa mattina lo stesso. Alle 11,30 ho ricevuto l'informativa dai miei agenti che i parcheggi del centro sono già esauriti, a partire dal Pietri e dal Tarlati e quindi stiamo deviando i turisti verso quelli appena fuori dalla cinta muraria, come Baldaccio e Mecenate."

E' il comandante della polizia municipale di Arezzo Aldo Poponcini che traccia un primo bilancio che non lascia spazio a interpretazioni. Ormai la Città del Natale di Arezzo è diventata un appuntamento ambito dai turisti, soprattutto nazionali, e nonostante un anno di stop forzato il grande flusso di persone verso la città di Guido Monaco è ripreso in maniera molto consistente da far prevedere, con facilità, il tutto esaurito fin dal suo primo weekend. 

E questo non solo dal punto di vista delle strutture ricettive che, nei fine settimana, registrano tutti i posti letto occupati fino a fine dicembre, ma anche per il sistema dei parcheggi, per la ristorazione, per la capacità del centro storico di accogliere i visitatori.

"Prevediamo un altro flussi di arrivi molto alto nel primo pomeriggio e siamo consapevoli che, essendoci la partita casalinga dell'Arezzo non potremo usare i parcheggi del piazzale dello stadio, ma c'è comunque quelliodi Villa Severi, considerando invece quello del cimitero per i residenti" spieda il comandante Poponcini. 

Intanto venerdì è entrata in vigore l'ordinanza del sindaco Ghinelli in funzione anti-covid: nel fine settimana, nei luoghi della Città del Natale e al mercato del sabato è obbligatorio indossare la mascherina, una misura ulteriormente restrittiva visto proprio il grande afflusso di persone e la difficoltà di mantenere un vero e proprio distanziamento.

"Da questo punto di vista e sul fronte del green pass non abbiamo osservato problemi, certo sono i primi giorni, ma notiamo un generale adeguamento, poi con il passare del tempo tutti i visitatori saranno preparati a dovere per queste regole."

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutti alla Città del Natale, Poponcini: "Parcheggi più vicini già esauriti, stiamo deviando i turisti"

ArezzoNotizie è in caricamento