Giovedì, 24 Giugno 2021
Attualità

Circoli chiusi, cuori aperti. La raccolta di Arci per le persone fragili

L'azione riguarda tre circoli Arci come quello della chiassa, di Venere e di Tregozzano

I circoli Arci della Chiassa, di Venere e di Tregozzano hanno organizzato una raccolta fondi e beni di prima necessità da destinare a persone in stato di fragilità sociale. L'iniziativa dal titolo "Circoli chiusi, cuori aperti", prevede la raccolta di alimenti non deperibili tra le frazioni e le zone limitrofe ai tre circoli. Tra i prodotti cercati ci sono la pasta, i prodotti a lunga conservazione, prodotti in scatola, olio, pomodoro ad esempio.

Punti di raccolta e modalità

A Tregozzano il punto di rifierimento è la bottega del fattore do c'è una scatola dove mettere i prodotti da donare. Il numero di riferimento è 3471888853 di Cristiano Locci. Alla Chiassa la scatola per i prodotti è posizionata al forno dei fratelli Rossi. Per informazioni è possibile contattare Gabriele Coleschi al 370 3221061. A Venere, passano aritirare le buste pronte chiamando Flavio Sisi al 349 2597450. C'è ovviamente anche la possibilità di fare donazioni in contributi economici, basta telefonare a Walter Ralli al 370 11 18797.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Circoli chiusi, cuori aperti. La raccolta di Arci per le persone fragili

ArezzoNotizie è in caricamento